Regionali, Richetti e Grippo(PD): mettiamoci passione e coraggio

0
82

(MeridianaNotizie), Roma 22 febbraio 2018- “La differenza tra le cose vive e le cose morte è l’anima. Io ho fatto due campagne per le elezioni regionali nella mia Emilia Romagna e oggi posso dire che siamo davanti ad un traguardo di tappa e questa prima parte di corsa ci mostra che se vogliamo fare il secondo tempo bisogna investire. C’è un punto di fondo: noi non viviamo di soli provvedimenti, perché non saremo qui a combattere se si vivesse solo di questo, bisogna metterci passione. Valentina ha una visione della politica a 360 gradi, fatta di efficacia e di efficienza basata sui giovani, i territori e l’innovazione.”

Con queste parole Matteo Richetti, parlamentare uscente del Partito Democratico e portavoce nazionale della Segreteria di Matteo Renzi ha esordito oggi pomeriggio nell’incontro che si è svolto al Teatro “Quirinetta” a Roma in cui il già presidente del consiglio regionale dell’Emilia Romagna ha presentato la candidata al Consiglio Regionale del Lazio, Valentina Grippo e le ha espresso il suo sostegno in questa campagna elettorale.

La grande rete che siamo riusciti ad unire in questo percorso rappresenta la buona politica che vogliamo portare avanti nei prossimi cinque anni. La regione ha tanti poteri, ha tante competenze e possiamo fare tante cose davvero. E per metterci la giusta forza e le competenze vi chiedo cinque minuti per dedicare io a voi cinque anni senza correnti di partito, senza raccomandazioni, senza brutture, ma con i valori, le competenze e l’energia sana di chi vuole continuare a riformare l’Italia e il Lazio.

Così Valentina Grippo, già consigliera comunale democratica in Campidoglio tra il 2013 e 2015 e candidata al consiglio regionale del Lazio alle prossime elezioni del 4 marzo nelle liste del Pd, ha evidenziato l’importanza della posta in gioco sia per la consultazione regionale che per quella che riguarda il rinnovo delle due Camere.