Prima Porta, ladri ripuliscono le auto in sosta delle vedove al cimitero

381

(MeridianaNotizie) Roma, 24 aprile 2018 – Due fratelli di 25 e 30 anni, di origini umbre, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma Prima Porta con l’accusa di furto aggravato. I malviventi attendevano l’arrivo delle anziane vedove e dei parenti dei defunti che arrivavano al cimitero di Prima Porta e rubavano dalle auto lasciate in sosta. Le malcapitate vittime si accorgevano del furto soltanto all’uscita dal cimitero, quando ormai i ladri si erano dileguati. Dopo le numerose segnalazioni ricevute, i Carabinieri hanno messo in atto una serie di mirati servizi per stanare i due fratelli che sono riusciti a sorprendere in flagranza di reato. Quando i militari li hanno arrestati, con loro avevano documenti, denaro contante e vari oggetti, appena rubati da due auto in sosta davanti all’ingresso del cimitero Flaminio. Gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)

 

Articolo precedenteRoma, ladri specializzati in furti nelle auto in sosta, in pochi secondi rubano oggetti di valore
Articolo successivoRoma, altro writer individuato mentre imbrattava le mura di piazza San Cosimato in Trastevere