Brera Servizi appoggia iniziativa CGIL: “Dialogo per salvare posti lavoro”

0
74

(MeridianaNotizie) Roma, 10 maggio 2018 –  E’ in corso una vertenza della CGIL con il Consorzio Csc e Amati Jr Srl a causa di fatture non pagate ai fornitori da alcuni mesi. Tra le parti interessate alla questione c’è anche la Brera Servizi, schierata al fianco della CGIL per sbloccare la questione e poter incassare fatture, pagare stipendi arretrati e mantenere posti di lavoro su diversi siti in Italia che danno lavoro a più di 100 persone.

“Appoggiamo in pieno l’iniziativa della CGIL di Senigallia – ha spiegato il presidente della Brera Servizi, Jonathan Porzi -. Siamo aperti al dialogo con tutte le parti in causa per evitare la perdita di posti di lavoro e il recupero degli stipendi arretrati di febbraio, marzo e aprile 2018. Non possiamo lasciare famiglie senza stipendio per mesi, mi auguro che si trovi presto una soluzione”.