Anfi Lazio, Massimiliano Gobbi è il nuovo segretario regionale

0
87

 

L’Associazione Nazionale Familiaristi Italiani (ANFI) ha eletto il nuovo segretario regionale del Lazio.

E’ il dott. Massimiliano Gobbi, 38enne, giornalista e consulente familiarista esperto in educazione affettiva e sessuale, clinica e forense, per l’Infanzia, l’Adolescenza e la Genitorialità.

(MeridianaNotizie) Roma 21 giugno 2018 – L’elezione è avvenuta a Roma, nella sede di via Trionfale, dove il dott. Gobbi ha raccolto la richiesta pervenuta all’unanimità dall’assemblea regionale di guidare la segreteria dell’associazione fino alla fase congressuale, richiesta sostenuta in primis dal presidente nazionale Avv. Carlo Ioppoli che nel suo intervento ha evidenziato che «la scelta più saggia e coerente è affidare la segreteria della regione Lazio a una persona come Gobbi, che conosco profondamente, oltre ad essere un professionista di comprovata esperienza e competenza, è una persona che può dare un grandissimo contributo all’associazione». «Ringrazio tutti per la fiducia – ha dichiarato il dott. Massimiliano Gobbi nel suo intervento -. È un impegno che mi onora e una grande responsabilità, che mi assumo con orgoglio e con la consapevolezza che ci aspetta una fase impegnativa. Prima di tutto voglio ringraziare tutta l’associazione a ogni suo livello e i tanti professionisti che si impegnano in questa nobile mission associativa. La mia gratitudine, infine, va al presidente nazionale Avv. Carlo Ioppoli che in questi anni – ha sottolineato Gobbi – ha ottenuto straordinarie vittorie portando l’associazione ad un livello senza precedenti. Uno dei miei obiettivi è quello di incrementare i servizi di assistenza ai cittadini e l’offerta formativa ai professionisti. All’Avv. Carlo Ioppoli, e ai componenti della delegazione regionale, con i quali lavorerò fianco a fianco, esprimo sincera stima e apprezzamento».

Che cos’è ANFI e la figura del FAMILIARISTA

ANFI è un’associazione nazionale di Avvocati e Consulenti familiaristi che si occupa di famiglia e minori e dedica la propria attività alle problematiche familiari, alla mediazione, ai diritti connessi alla genitorialità ed alla cura della prole, a seguito di una separazione o di un divorzio o preliminarmente a questi eventi.

Il metodo di analisi e l’approccio scientifico scelto dall’ANFI per occuparsi della famiglia è interdisciplinare e globale, ovvero vede il coinvolgimento e la collaborazione di più discipline.

Le attività che si propongono spaziano dalla consulenza alla assistenza, legale, psicologica, di mediazione, sino alla funzione divulgativa, attraverso pubblicazioni, scritti, seminari, convegni formativi ed aggiornativi sul tema della famiglia e su quanto, in termini problematici, ad essa si collega.

Dal 2009, anno di fondazione dell’ANFI – Associazione Nazionale Familiaristi Italiani – il professionista che si occupa di famiglia e minori ha iniziato a farsi chiamare “Familiarista”.

Questa nuova denominazione è stata il frutto dell’idea innovativa dell’Avvocato Carlo Ioppoli, presidente dell’ANFI, il quale ha usato per primo in Italia il termine “FAMILIARISTA”.

Infatti, il termine matrimonialista era di certo limitativo, mentre il termine divorzista aveva un’accezione negativa.

Fu allora che l’Avvocato Ioppoli decise di fondare l’ANFI, Associazione Nazionale Familiaristi Italiani (Avvocati e Consulenti Familiaristi), e da allora molti hanno iniziato ad usare il termine familiarista.

Tale termine è senz’altro più appropriato per tutti i professionisti che si occupano di famiglia e minori, in esso comprendendo tutti i problemi legati al nucleo familiare.