Sport, la Notte Bianca 2018 alla seconda edizione

0
206

(MeridianaNotizie) Roma, 15 giugno 2018 – Sabato 23 giugno ci sarà la Notte Bianca dello Sport, edizione 2018. Un appuntamento assolutamente da non perdere per tutti gli appassionati di sport ma non solo: il programma è infatti ricchissimo di eventi di ogni genere, per una serata all’insegna della pratica sportiva ma anche del gioco, del divertimento e dell’intrattenimento. La manifestazione, giunta alla seconda edizione, negli intenti di Roma Capitale che la promuove punta a dare nuovo impulso allo sport e a diffonderlo. Sport inteso non semplicemente in termini agonistici ma anche come attività sociale, relazionale e culturale che possa divenire occasione di crescita per i cittadini. L’Amministrazione intende, inoltre, valorizzare così il patrimonio di impianti sportivi gestiti tramite affidamento in concessione, e, per il perseguimento di quest’obiettivo, promuove manifestazioni ed eventi che si fondano sull’attività fisica vista come un’opportunità di miglioramento della qualità della vita della persona e, di conseguenza, della collettività. Ecco dunque la Notte Bianca dello Sport: una serata in cui i vari impianti che hanno deciso di aderire restano aperti al pubblico e mettono a disposizione, a titolo totalmente gratuito, gli spazi organizzando tornei, attività sportive e ludiche (con discipline note e meno note), intrattenimento per bambini. Offrendo così alla cittadinanza una serata di divertimento e sport; ma anche l’occasione per conoscere le tante attività svolte dalle strutture, con la possibilità di accedere ad abbonamenti con offerte speciali. In occasione della prima edizione, svoltasi il 9 settembre 2017, si è registrato un notevole apprezzamento, sia da parte dei gestori che hanno organizzato la serata, sia della cittadinanza che ha visto trasformarsi gli impianti in luoghi di festa con numerosissimi partecipanti. D’obbligo dunque replicare l’esperienza, migliorando e integrando la manifestazione con un programma ancor più ampio. Dall’atletica al nuoto passando per il tennis, l’hockey, il calcio e tanto altro: gli impianti di Roma Capitale sono pronti a offrire per una notte lo sport per tutti. Inteso non solo come divertimento ma anche come mezzo per diffondere principi fondamentali: inclusione sociale, uguaglianza, rispetto dell’avversario, competizione nel rispetto delle regole e dell’arbitro, lealtà, accettazione delle sconfitte.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)