Fiumicino, scoperta base dello spaccio: sequestrati 20 kg di hashish, oltre a marijuana e cocaina

0
136

(MeridianaNotizie) Roma, 3 luglio 2018 – E’ di circa 20 kg di hashish, 3,2 di marijuana e quasi 400 grammi di cocaina il bilancio di una operazione antidroga effettuata, nella giornata di ieri, dagli investigatori del commissariato Fiumicino, diretto da Giuseppe Rubino. A finire in manette un romano di 48 anni, che dovrà rispondere di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli agenti del commissariato già da tempo sospettavano che nella cittadina del litorale potesse esservi una base dello spaccio, cosa che li aveva spinti ad effettuare numerosi servizi di osservazione e controllo. Nella giornata di ieri, i poliziotti hanno ispezionato diversi stabili nella zona di via Stoccolma, fin quando sono giunti di fronte ad una cantina dalla quale hanno sentito provenire un forte odore di marijuana. Nel corso della successiva perquisizione, è stato rinvenuta la droga nonché tutto il necessario per il confezionamento delle dosi. Il locale è risultato essere in uso al 48enne, con precedenti di polizia specifici, che è stato pertanto rintracciato ed arrestato. In casa, gli agenti hanno rinvenuto un ulteriore quantitativo di cocaina, hashish e marijuana, nonché una pressa, presumibilmente utilizzata per lo schiacciamento ed il successivo confezionamento dello stupefacente. Al termine degli accertamenti, l’uomo è stato arrestato ed accompagnato presso la casa circondariale di Civitavecchia.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)