CNA Roma, artigiani profondamente colpiti dal crollo della chiesa a loro dedicata

0
336

(MeridianaNotizie) Roma, 31 agosto 2018 – “La CNA di Roma partecipa allo sgomento ed alla preoccupazione di tutta la cittadinanza per il crollo di una parte importante del tetto della splendida chiesa di San Giuseppe dei Falegnami presso il Foro Romano.  La chiesa, un piccolo gioiello d’arte all’interno di uno dei siti archeologici più importanti del mondo, dedicata al Santo patrono dei carpentieri e dei falegnami, è particolarmente cara a tutti gli artigiani romani.  Il nostro ineguagliabile patrimonio artistico dimostra ancora una volta la sua fragilità, ed il crollo di ieri è un segnale drammatico che non ci possiamo permettere di trascurare. La CNA di Roma si rivolge a tutte le istituzioni affinché si attivino per sviluppare una più efficace azione di conservazione e valorizzazione dei monumenti, testimoni della nostra storia e della nostra arte. In particolare oggi chiediamo che tutte le amministrazioni competenti e la Camera di Commercio di Roma si impegnino in una opera di sollecito restauro della Chiesa di San Giuseppe alla quale anche gli artigiani romani – ed in particolare i falegnami – sono pronti a dare il loro contributo”, così il Presidente della CNA di Roma, Michelangelo Melchionno.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)