Frascati, con la Festa dello Sport si metterà in risalto la qualità dell’offerta sportiva cittadina

0
565

(MeridianaNotizie) Roma, 22 settembre 2018 – L’Amministrazione comunale promuove l’8^ Festa dello Sport di Frascati, che si terrà domenica 23 settembre 2018 dalle ore 9,00 alle 18,00 nel Parco comunale di Villa Torlonia. Come avvenuto lo scorso anno saranno molte le associazioni sportive cittadine che parteciperanno all’evento, voluto dal Sindaco Roberto Mastrosanti e dall’Assessore allo Sport Claudio Marziale, per presentare gli sport e le attività delle associazioni sportive cittadine e coinvolgere sempre più giovani. Sponsor tecnici della manifestazione sono il Supermercato Carrefour – Filiale di Frascati e Fisiomed. “Le associazioni sportive sono un grande patrimonio della nostra Città, tanto che Frascati potrebbe benissimo essere definita la Città dello Sport – dichiara il Sindaco Roberto Mastrosanti -. L’impegno e il lavoro che svolgono quotidianamente con professionalità ha condotto nel corso degli anni ad ottenere importanti risultati da intendere non soltanto come gioie sportive, ma anche in termini di aggregazione e di crescita dei giovani. Mi auguro quindi che questa giornata possa coinvolgere molte famiglie e soprattutto mettere in evidenza i valori dello sport, perchè tutti insieme possiamo far crescere ancora di più la nostra città”. “Sarà una bella festa in cui i dirigenti, i tecnici, gli atleti e gli appassionati incontreranno le famiglie e i giovani e daranno dimostrazioni pratiche sulle differenti discipline, oltre che informazioni sulle tecniche di allenamento, sugli orari e i luoghi dei corsi – dichiara l’Assessore allo Sport Claudio Marziale -. Ringrazio i presidenti e i dirigenti delle associazioni sportive per aver accolto la proposta dell’Amministrazione comunale e deciso di partecipare a questa nuova edizione della Festa dello Sport. Ringrazio anche i Consiglieri Mattia Ambrosio e Marco Lonzi e il delegato Gianpiero Cacciato, per aver contribuito all’organizzazione dell’evento, così come i dirigenti e i funzionari degli uffici comunali coinvolti”.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)