Politica, il Sovranismo al centro di “Prima Le Idee 2018” ad Ariccia

0
562

Politica, il Sovranismo al centro di “Prima Le Idee 2018” ad Ariccia

I numeri della manifestazione: 16 appuntamenti, 70 relatori, 20 parlamentari presenti

(MeridianaNotizie) Roma, 15 ottobre 2018 – Si è conclusa ad Ariccia(Roma),con l’intervento del vice presidente della Camera Fabio Rampelli la manifestazione politica “Prima le Idee”, kermesse ideata ed organizzata da Andrea Volpi e Andrea Barchetta, rispettivamente capogruppo FdI alla città metropolitana di Roma e Consigliere comunale della città di Andria.16 appuntamenti, 70 relatori, tra cui 20 parlamentari quasi tutti di FdI ( tra questi Francesco Lollobrigida e Giovanni Donzelli). Sono i numeri di una manifestazione, giunta alla quinta edizione, che ha registrato la presenza di cittadini e militanti di centrodestra (folta la rappresentanza da Marche, Calabria e Puglia). A Prima Le Idee hanno preso parte tra gli altri:Maurizio Gasparri,  Maria Spena,Nunzia De Girolamo e Alessandro Battilocchio per Forza Italia , Barbara Saltamartini in rappresentanza della Lega.Il tema centrale non poteva che essere il Sovranismo, declinato e coniugato durante il dibattito, condotto dall’altro organizzatore Giovanni Quarzo, in contrapposizione al semplice populismo e analizzato in chiave culturale e sociologica ancor prima che politica grazie ad una folta partecipazione di giornalisti e intellettuali come Luca Telese, Giuseppe Malara, Nuccio Bovalino autore del libro Imagocrazia, Vincenzo Sofo del blog Il Talebano e Salvatore Borghese di Youtrend.Non solo sovranismo però a Prima le Idee, ma anche una particolare attenzione al governo degli enti locali con la partecipazione dei consiglieri regionale di Fdi Righini, Ghera e  dei sindaci Nicola Giorgino di Andria, Guido Castelli di Ascoli e Ninni Gemmato di Terlizzi che hanno portato il loro contributo al dibattito sul riordino degli enti locali nato intorno al libro scritto da Andrea Volpi e Daniele Di Mario “Provincia Italia” edito da Eclettica Edizioni.