Castel Romano, rimossi oltre 150 veicoli bruciati (FOTO-VIDEO)

0
225

(MeridianaNotizie) Roma, 29 novembre 2018 – Operazione di bonifica al cimitero di veicoli abbandonati situato presso il cosiddetto campo nomadi di Castel Romano, sulla via Pontina. Da ieri, gli agenti della polizia locale di Roma Capitale stanno svolgendo una serie di operazioni  per rimuovere 150 carcasse di macchine e autocarri bruciati e abbandonati in una vallata.

Si tratta di mezzi, privi di qualsiasi elemento identificativo come targa e telaio, aspetto che ne ha compromesso i relativi accertamenti per risalire ad eventuali proprietari o denunce di furto a loro carico.

L’operazione si concluderà tra qualche giorni, fino a quando l’enorme distesa di carcasse annerite verrà eliminata per recuperare l’area e ridurre l’impatto ambientale. Secondo le informazioni apprese, tutti i veicoli rimossi saranno compattati e smaltiti da ditte specializzate in questo tipo di interventi.

A denunciare lo stato di degrado dell’area sono stati i residenti.

«Abbiamo compiuto un altro passo per salvaguardare l’ambiente – scrive Virginia Raggi – e riappropriarci di spazi deturpati dal degrado.Quella iniziata oggi è una delle prime bonifiche programmate dopo l’aggiudicazione del bando per il servizio di rimozione dei veicoli abbandonati o incendiati, voluto dalla nostra Amministrazione e partito lo scorso 30 ottobre».

Il mio ringraziamento – aggiunge Virginia Raggi –va agli agenti della Polizia Locale che coordinano l’operazione e agli operatori delle due ditte impegnate su tutto il territorio comunale nel recupero degli scheletri dei veicoli».

«Un cimitero nero – conclude il Sindaco di Roma –  questa era l’immagine della discarica abusiva che rappresentava anche un problema di carattere igienico-ambientale. Dopo gli accertamenti per risalire ai proprietari o a eventuali denunce di furto, i mezzi abbandonati saranno prelevati e avviati allo smaltimento in centri autorizzati. Anche così continuiamo a lavorare per Roma e per la sicurezza dei cittadini».

 

Al via rimozione carcasse veicoli incendiati

Una discarica abusiva di veicoli incendiati, abbandonati in una vallata nei pressi del campo nomadi di Castel Romano, sulla via Pontina. Qui oggi sono intervenuti gli agenti della Polizia locale di Roma Capitale, che hanno iniziato la rimozione di 150 macchine e autocarri con l’aiuto di una ditta specializzata. L’intera operazione richiederà qualche giorno, fino a quando l’enorme distesa di carcasse annerite verrà eliminata. Abbiamo compiuto un altro passo per salvaguardare l’ambiente e riappropriarci di spazi deturpati dal degrado.Quella iniziata oggi è una delle prime bonifiche programmate dopo l’aggiudicazione del bando per il servizio di rimozione dei veicoli abbandonati o incendiati, voluto dalla nostra Amministrazione e partito lo scorso 30 ottobre. Il mio ringraziamento va agli agenti della Polizia Locale che coordinano l’operazione e agli operatori delle due ditte impegnate su tutto il territorio comunale nel recupero degli scheletri dei veicoli. Un cimitero nero: questa era l’immagine della discarica abusiva che rappresentava anche un problema di carattere igienico-ambientale. Dopo gli accertamenti per risalire ai proprietari o a eventuali denunce di furto, i mezzi abbandonati saranno prelevati e avviati allo smaltimento in centri autorizzati. Anche così continuiamo a lavorare per Roma e per la sicurezza dei cittadini.

Geplaatst door Virginia Raggi op Woensdag 28 november 2018