Roma, rubano uno zaino con 2100 euro all’interno: arrestati due italiani di 54 e 63 anni

0
380

(MeridianaNotizie) Roma, 18 novembre 2018 – Più di 2 mila euro in contanti, questo il bottino, rubato in maniera relativamente semplice, da 2 romani di 54 e 63 anni. Fatale per loro l’aver preso contromano via Casalmonferrato mentre, a bordo di uno scooter rubato, lo stavano portando al sicuro.

Una pattuglia del Reparto Volanti, che aveva visto la manovra spericolata, ha bloccato lo scooter; il passeggero ha gettato a terra uno zaino ed è fuggito a piedi per poi essere bloccato da uno dei poliziotti con l’aiuto dei colleghi del commissariato Appio. Colui che era alla guida del motociclo è stato invece fermato “sul posto”.

Lo zaino buttato, al cui interno c’erano 42 banconote da 50 euro, come accertato nell’immediato, era stato appena rubato. Il proprietario, in sede di denuncia, dichiarerà che aveva appena prelevato il contante e dopo averlo “nascosto” nello zaino, lo stava trasportando nel bagagliaio della propria auto. Appena l’uomo ha parcheggiato, 2 uomini a bordo di uno scooter, hanno spaccato il lunotto e  rubato il tutto.

Invece, lo scooter su cui i due viaggiavano, era stato rubato pochi giorni fa nella zona di Porta Portese.

Indosso ad uno dei fermati è stata trovata una punta di trapano ed un paio di guanti.

Condotti presso il commissariato San Giovanni i 2 sono stati arrestati, in concorso fra loro, per furto aggravato e dovranno rispondere anche della ricettazione dello scooter; colui che è fuggito a piedi, poiché quando è stato raggiunto dagli agenti ha cercato di liberarsi con forza,  è altresì accusato di violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.