L’associazione Promo Civitas di Nettuno presenta due eventi in Portogallo

0
145

(MeridianaNotizie) Nettuno, 6 novembre 2018 – Per la seconda volta consecutiva l’Associazione Promo Civitas di Nettuno promuove in Portogallo, in collaborazione con l’Associazione Socio Culturale Italiana del Portogallo Dante Alighieri di Oporto, la Terza Settimana della Cucina Italiana nel Mondo:The Extraordinary Italian Taste, con il Patrocinio Istituzionale dell’Ambasciata Italiana in Portogallo, del Consolato d’Italia a Porto (PT), della Presidenza del Consiglio della Regione Lazio, del Comune di Nettuno, e FIC sezione Roma e provincia e FIC nazionale.La prima edizione svoltasi a Porto nel 2017 ha visto diversi momenti tra cui cooking show presso il Consolato d’Italia ripreso in diretta dalla TV SIC , cena di gala con menù realizzato da n. 4 chef della FIC sezione Roma e provincia, tra cui il Presidente Graziella Sangemi. La cena è stata realizzata presso l’ESCOLA DE HOTELARIA E TURISMO DO PORTO, con il coinvolgimento degli studenti e di docenti di Istituto. Alcune derrate alimentari sono arrivate direttamente dall’Italia con volo express. La cena ha visto la presenza di 130 ospiti in maggioranza cittadini portoghesi e una rappresentanza della comunità italiana. Numerose le autorità presenti tra cui il Console Onorario di Porto avv. Paolo Pozzan, Ambasciatori di diversi paesi, il Vice Sindaco della città di Porto , sindaci di città limitrofe, docenti della Università di Porto della Facoltà di Scienze dell’Alimentazione.Per la seconda edizione prevista in data 17 novembre 2018, verrà realizzata in collaborazione con la stessa delegazione di Chef della Federazione Cuochi Italiana , partner ufficiale del Ministero degli Esteri d’Italia che promuove l’iniziativa , delegazione capitanata dalla Presidente Graziella Sangemi, una cena con menù tipicamente italiano con prodotti agroalimentari e vini italiani, cena aperta alla comunità portoghese ca 160 persone, al fine di avviare collaborazioni e sinergie culturali ed economiche ancora più dinamiche e virtuose. Questa edizione si unisce alle manifestazioni dell’Anno Rossiniano per i 150 anni dalla morte del musicista, pertanto il menù prevederà pietanze ideate del celebre artista, famoso gourmet e testi cantati da una cantante lirica portoghese , tratti dal repertorio di Gioacchino Rossini. Tra le attività programmate anche un Convegno di Studi presso la U.PORTO FACULDADE DE CENCIAS DA NUTRICAO E ALIMENTACAO in data 23 ottobre, dedicato alle differenze gastronomiche tra la cucina italiana e portoghese e le relative ricadute sulla salute dei consumatori. Determinante l’ASCIPDA, l’Associazione che a Porto collabora per la realizzazione della Settimana, grazie alla eccezionale guida del suo Presidente Gen.le Angelo Arena , che ha coinvolto diverse istituzioni e associazioni del settore eno-gastronomico a favore di una sicura riuscita di tutte gli eventi previsti in calendario.Quest’anno sono previsti anche iniziative formative, infatti la delegazione FIC effettuerà un corso di Caving in data 16 novembre 2018, per gli studenti e i docenti della Escola do Hotelaria e Turismo di Porto , che nuovamente ospita l’evento. Aziende italiane hanno già dato disponibilità per la fornitura del vino e del caffè, come AZIENDA VINICOLA CASAL DEL GIGLIO E CUBACAFE’di Anzio, aziende della regione Lazio che si adoperano per offrire prodotti di qualità.L’iniziativa muove da un profondo convincimento della forza del made in Italy che trova sempre consenso e apprezzamento e merita l’impegno di tutti noi rappresentati del mondo culturale ed economico. Questo è il fine che muove l’Associazione Promo Civitas per questo evento di natura esclusivamente culturale. Inoltre unitamente a The Extraordinary Italian Taste, in data 15 novembre a Porto con il Patrocinio del Consolato Onorario di Porto, nella sala delle conferenze della sede ASCIPDA , l’Associazione Promo Civitas ha organizzato il Primo Incontro Italo-Portoghese dal titolo La mediazione familiare: cultura del cambiamento e della prevenzione nella risoluzione dei conflitti in famiglia.Esperienze a confronto tra mediatori familiari italiani e portoghesi.Partecipano per l’Italia Beatrice Guerrini avvocato e mediatore familiare e Manuela Pagliaroli avvocato mediatore familiare , per il Portogallo Dr. Francisco Maia Neto – Procurador Geral – Adjunto e Dr.ª Carla Mucha – Mediadora Familiar, al fine di favorire opportunità formative di livello internazionale e costruire alleanze per la crescita professionale degli operatori impegnati a favore del sostegno alla persona in situazione di difficoltà.Le attività hanno avuto i rispettivi patrocini istituzionale di pertinenza dalla Ambasciata Italiana a Lisbona, dal Consolato Onorario di Porto, dalla Presidenza del Consiglio della
Regione Lazio, dal Comune di Nettuno, dalla FIC e dalla sezione FIC di Roma e Provincia.

Primo Incontro Italo-Portoghese
La mediazione familiare: cultura del cambiamento e della prevenzione nella risoluzione dei conflitti in famiglia. Esperienze a confronto tra mediatori familiari italiani e portoghesi.
Porto, 15 novembre 2018

Seconda Edizione 2018
The Extraordinary Italian Taste: La Settimana della Cucina nel Mondo e ANNO ROSSINIANO
Porto, 17 novembre 2018