Pomezia, “Giornata nazionale dell’Albero”: da domenica 18 novembre verranno piantati 3000 nuovi alberi

0
297

(MeridianaNotizie) Pomezia, 12 novembre 2018 – In occasione della Giornata nazionale dell’Albero, che viene celebrata il 21 novembre di ogni anno, nella Città di Pomezia verranno piantati circa 3000 nuovi giovani alberi. A partire da domenica 18 novembre, dalle ore 10.30 in via Danimarca e in via Certaldo, verranno messe a dimora le prime 250 alberature delle circa 3000 messe a disposizione dalla AzzeroCO2 s.r.l.

“La nostra Città ha iniziato l’attività di piantumazione già a partire da fine ottobre, quando sono stati introdotti due nuovi grandi alberi di leccio in Piazza Indipendenza e messi a dimora altri due alberi sempre di leccio in via Guerrazzi angolo via Pier Crescenzi, in sostituzione del Pino pericolante abbattuto per la sicurezza della scuola che si trova proprio li vicino. Inoltre, grazie alla donazione del sig. Corsoni, in via Vinci oggi possiamo trovare uno spazio verde con numerosi alberi da frutto. Domenica prossima – aggiunge l’Assessore – verranno introdotte nella nostra Città le prime 250 essenze delle circa 3000 disponibili. Le restanti piante, verranno messe a dimora nei giorni successivi in via dei Romagnoli, a Santa Palomba presso il Parco Fiorucci, nel giardino di via Augusto Imperatore e nella zona antistante il complesso commerciale dei Sedici Pini, per una Città che ha sempre più cura dell’ambiente nel proprio territorio.”

Con questa iniziativa – dichiara il Sindaco Adriano Zuccalà – Pomezia vedrà centinaia di nuove piante e arbusti dislocati in diverse zone della Città, con una manutenzione degli spazi verdi che sarà sempre più accurata e costante. Voglio ringraziare per questo la AzzeroCO2 s.r.l che, oltre ad averci fornito in modo totalmente gratuito le circa 3000 nuove alberature, si è impegnata a garantire a propria cura e spese, la manutenzione delle essenze per i primi due anni, a partire dal termine della piantumazione. Da domenica 18 novembre – continua il Primo Cittadino – la Città avrà i suoi primi 250 alberi in più, che pianteremo insieme ai cittadini più giovani. Chi pianta un albero oggi – conclude il Sindaco – mette solide radici nel domani.”

Le alberature potranno essere messe a dimora dai bambini e dai genitori, pertanto tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.