Sanità, Lega Lazio: “Zingaretti parla di lavoro, ma condanna operatori Cup”

0
170

(MeridianaNotizie) Roma, 8 novembre 2018 – ”Nicola Zingaretti continua la sua campagna elettorale per la segreteria del Pd riempiendosi la bocca di lavoro e sviluppo, ma poi abbandona i lavoratori del Centro unico di prenotazione della sanita’ del Lazio a suon di precarieta’, diritti negati e disoccupazione. Il Consiglio regionale straordinario si e’ concluso con un nulla di fatto e il centrosinistra si nasconde dietro la propaganda invece di affrontare il caos partorito dall’amministrazione regionale. Sia revocata immediatamente in autotutela l’aggiudicazione del bando di gara e sia garantito il futuro di tutti i lavoratori. Una sinistra cosi’ scadente non si era mai vista! Noi non molleremo la presa e saremo accanto ai lavoratori, sostenendo ogni loro iniziativa di protesta di fronte alla fuga di Zingaretti”. Cosi’, in una nota, il capogruppo della Lega in Regione Lazio Orlando Angelo Tripodi e il consigliere del Carroccio Laura Corrotti.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)