CSKA Mosca-Roma 1-2, Manolas e Pellegrini mettono ko i russi

0
148
Foto: A.S. Roma

(MeridianaNotizie) Mosca, 7 novembre 2018 – Nella quarta giornata del Gruppo G di Champions League la Roma  espugna il campo del CSKA Mosca 2-1 e mette una ipoteca sul passaggio agli ottavi di finale. Giallorossi avanti dopo 4′ col colpo di testa di Manolas, nella ripresa arriva il pareggio firmato Sigurdsson dei russi, che poi restano in 10 e vengono  messi ko dai giallorossi grazie alla rete di Pellegrini sugli sviluppi di un tiro sporco di Cristante al 59′. La Roma sale così in testa al Gruppo G a quota 9 punti in attesa della risposta del Real Madrid  impegnato alle 21 sul campo del Viktoria Plzn. Il Cska Mosca, invece, resta al terzo posto a quota 4 punti. Ora che i russi sono staccati di 5 lunghezze ai giallorossi basterebbe pareggiare anche solo una delle due gare in calendario per accedere alla fase a eliminazione diretta.

“Potevamo fare molto meglio nella gestione della gara e nella ricerca del terzo gol. Non mi piace che la mia squadra si accontenti. Quando in certe situazioni vuoi gestire poi rischi di prendere gol su una palla buttata. Avevamo la potenzialità e tutta la forza per poter essere pericolosi, come abbiamo dimostrato in alcune occasioni: siamo bravi a giocare in verticale lì davanti e dovevamo farlo di più. Questa è una cosa che voglio dalla mia squadra, non bisogna accontentarsi e andare a chiudere la partita. Si è scherzato un po’ troppo e non dobbiamo farlo” le parole di Eusebio Di Francesco al termine del match.

CSKA MOSCA-ROMA 1-2
MARCATORI: Manolas (R) al 4’ p.t.; Sigurdsson (C) al 5’, Lo. Pellegrini (R) al 14’ s.t.
CSKA MOSCA (4-3-2-1): Akinfeev; Mario Fernandes (dal 12’ p.t. Schennikov), Becao, Magnusson, Nababkin; Oblyakov, Bijol, Ahmetov (dal 31’ s.t. Khosonov); Vlasic, Sigurdsson (al 19’ s.t. Chernov); Chalov (Pomazun, Efremov, Nishimura, Zhamaletdinov). All. Goncharenko.
ROMA (4-2-3-1): Olsen; Santon, Manolas, Fazio, Kolarov; Nzonzi, Cristante; Florenzi (dal 43’ s.t. Juan Jesus), Lo. Pellegrini (dal 37’ s.t. Zaniolo), Kluivert (dal 25’ s.t. Under); Dzeko (Mirante, Marcano, El Shaarawy, Schick). All. Di Francesco.
ARBITRO: Cakir (Turchia).
NOTE: spettatori 65mila circa, incasso non comunicato. Espulso Magnusson all’11’ s.t. per doppia ammonizione. Ammoniti: nessuno. Angoli: 4-3. Recupero: 1‘ p.t., 4‘ s.t..

Foto: A.S. Roma