Roma-Sampdoria 4-1, poker giallorosso all’Olimpico contro i blucerchiati

0
161
Foto: A.S. Roma

(MeridianaNotizie) Roma, 11 novembre 2018 – Dopo la vittoria in Champions League contro il CSKA, la Roma torna al successo anche in campionato battendo 4-1 la Sampdoria nella 12a giornata di Serie A. Giallorossi avanti al 19′ con Juan Jesus, raddoppio con Schick su assist di Kolarov, poi con un capolavoro all’incrocio di El Shaarawy. Nel finale Defrel e ancora El Shaarawy.

Inizia il match con la Sampdoria in avanti, prima con  Ramirez e poi con Linetty che dalla distanza palla deviata in calcio d’angolo. Al 13′ El Shaarawy mette un cross basso al centro dell’area di rigore,  la palla arriva Schick, il ceco appoggia per Pellegrini ma il suo tiro è respinto da un difensore della Samp. Al 16′ Cristante prova la conclusione, Audero para. Vantaggio giallorosso al 20′, su calcio d’angola Cristante anticipa tutti di testa e Jesus ribadisce in rete. Al 31′ Sampdoria vicina al pareggio, cross dalla trequarti su cui arriva Kolarov, che invece di mettere fuori colpisce clamorosamente il palo. Al 34′ Kluivert arriva al tiro da posizione defilata e colpisce il palo. Termina il primo tempo con la Roma in vantaggio per 1-0.

La ripresa inizia con un cambio per i blucerchiati: dentro Jankto, fuori Praet. Al 47′ Schick arriva davanti ad Audero ma al momento del tiro è fermato da un grande intervento di Colley. Al 55′ Irrati assegna un rigore per fallo di Manolas su Ramirez, poi grazie al Var corregge la decisione. Raddoppio giallorosso al 59′, El Shaarawy mette un cross basso teso al centro dell’area, Schick non perdona: 2-0. Al 61′ arriva un problema muscolare per il ceco Schick, il numero 14 giallorosso chiede il cambio. Di Francesco lo sostituisce con Dzeko. Al 66′  Irrati  fischia un calcio di rigore a favore della Roma per un fallo di mano di Colley in area: il Var annulla la decisione. Al 77′ tris giallorosso con El Shaarawy, italo-egiziano si gira e con un bellissimo tiro a giro trova l’incrocio dei pali: 3-0. Roma ancora in avanticon Dzeko di testa ma la palla finisce di poco a lato. Intanto, secondo cambio per la Roma: esce Pellegrini, dentro Zaniolo. Al 81′ terzo ed ultimo cambio per Di Francesco: fuori Kluivert, dentro Cengiz Under. Al 88′ arriva il gol dell’ex,  Defrel mette a segno il gol della bandiera e fissa il risultato sul 3-1. Non è ancora finita, ql 92′ Dzeko  arriva a mettere una gran palla in mezzo all’area di rigore dove c’è El Shaarawy che mette dentro a porta vuota. Al 95′ Irrati mette fine al match: la Roma vince 4-1 e porta a casa tre punti importanti per risalire la classifica in campionato.

“Abbiamo trovato i nostri equilibri, ora abbiamo assimilato certi concetti. I ragazzi oggi l’hanno preparata molto bene questa partita. Affrontavamo una squadra molto aggressiva e noi grazie a un palleggio semplice siamo riusciti a muovere i nostri avversari da una parta all’altra e questa è la cosa che ha fatto la differenza” ha dichiarato Eusebio Di Francesco al termine della sfida.

ROMA-SAMPDORIA 4-1
Roma (4-2-3-1): Olsen 6; Florenzi 6,5, Manolas 6, Juan Jesus 6,5, Kolarov 6,5; Nzonzi 6, Cristante 6; Kluivert 6,5 (36′ st Under sv), Lo. Pellegrini 6 (33′ st Zaniolo 6), El Shaarawy 7; Schick 6 (23′ st Dzeko 6). A disp.: Mirante, Fuzato, Fazio, Karsdorp, Marcano, Coric, Perotti, Santon. All.: Di Francesco 6,5.
Sampdoria (4-3-1-2): Audero 5; Bereszynski 5, Colley 5,5, Andersen 5,5, Murru 5; Linetty 5 (25′ st Sala 5), Vieira 5,5, Praet 5 (1′ st Jankto 5); Ramirez 5; Caprari 5 (35′ st Kownacki 5), Defrel 6. A disp.: Rafael, Belec, Saponara, Ekdal, Leverbe, Tavares, Ferrari, Tonelli, Quagliarella. All.: Giampaolo 5.
Arbitro: Irrati
Marcatori: 19′ Juan Jesus (R), 14′ st Schick (R), 27′ st El Shaarawy (R), 44′ st Defrel (S), 48′ st El Shaarawy (R)
Ammoniti: Florenzi (R); Linetty (S)
Espulsi: nessuno

Foto: A.S. Roma
Foto: A.S. Roma
Foto: A.S. Roma

 

Foto: A.S. Roma
Foto: A.S. Roma