Top Volley Latina, arriva contro Vibo la terza vittoria stagionale

0
345

(MeridianaNotizie) Latina, 11 novembre 2018 – Una vittoria cercata con determinazione e La Top Volley Latina vince la maratona con il Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia e conquista altri punti pesanti in chiave salvezza. Per la squadra pontina, quella arrivata nel nuovo palazzetto dello sport di Cisterna di Latina, si tratta della terza vittoria stagionale su sette partite giocate finora che porta la Top Volley Latina al quintultimo posto in classifica. “Siamo felicissimi per questo risultato, sono due punti molto importanti per noi contro una squadra che ha provato in tutti i modi a ribaltare la situazione – spiega il coach Lorenzo Tubertini – Eravamo molto stanchi e nel quarto spicchio di gara abbiamo avuto un passaggio a vuoto salvo poi tornare a fare bene nel tie-break. Mi ha fatto piacere vedere il coinvolgimento del pubblico in questa partita, per noi è stata una vittoria importante e soprattutto cercata con tutte le forze”.

LA PARTITA – In avvio di partita il tecnico schiera la sua Top Volley Latina con Sottile in palleggio opposto in diagonale a Stern, in posto quattro Palacios e Ngapeth, al centro Gitto e Rossi con Tosi libero, poi nel corso del match c’è stato spazio per tutti, anche per Parodi che era stato precauzionalmente tenuto fuori in avvio.
Dopo oltre due ore di battaglia i ragazzi allenati da coach Lorenzo Tubertini sono riusciti a spuntarla lottando fino al tie-break dopo essere andati avanti 2-1: fatale il quarto parziale (15-25) in cui i pontini hanno avuto un autentico passaggio a vuoto prima di riorganizzare le idee e riprendere a macinare punti nell’ultimo spicchio di gara condotto sempre in vantaggio. Autentico trascinatore, Swan Ngapeth ha dato un grande apporto in attacco ma s’è esibito in una serie di difese spettacolari che hanno infiammato il pubblico del nuovo palasport di Cisterna di Latina in cui la Top Volley Latina ha giocato la prima sfida ufficiale. davanti a 917 spettatori paganti. Il top scorer è stato Palacios con 18 punti mentre dall’altra parte della rete Al Hachdadi ha messo a referto ben 25 punti.

Il titolo di miglior giocatore della partita è stato attribuito a Swan Ngapeth, protagonista sia in fase di attacco con 17 punti (43%) sia in ricezione (54% di positività), poi in alcuni momenti è diventato autentico trascinatore con almeno un paio di difese spettacolari. “Sono contento perché abbiamo giocato bene e soprattutto vinto la prima partita nel nuovo palazzetto dello sport, è stato bello conquistare il successo davanti a questo pubblico, abbiamo percepito il calore e questo fa piacere perché i nostri tifosi sono venuti a sostenerci insieme ad altri nuovi appassionati che sicuramente ci seguiranno con affetto – spiega lo schiacciatore francese – Personalmente mi sono concentrato molto sulla ricezione e questo ha avuto un impatto positivo, non volevo sbagliare perché quando devi sostituire un giocatore bravo come Parodi devi cercare di fare il massimo: siamo sempre tutti impegnati anche durante l’allenamento e non avevo dubbi sul nostro sistema di gioco. Voglio continuare a dare il mio contributo alla squadra”. Vibo ha vinto il primo set 22-25 ma il parziale verrà ricordato soprattutto per Gitto che ha centrato il traguardo dei 400 muri vincenti in carriera: la celebrazione della cifra tonda è stata sottolineata da un grande applauso di tutto il pubblico presente. Nel secondo la Top Volley Latina rimette la partita in equilibrio (25-19) con Ngapeth decisivo nella fase finale del parziale, stesso discorso con i pontini bravi a reggere il confronto e spuntarla 25-23 nonostante il gran lavoro di Skrimow dai nove metri (due aces e tante battute insidiose, alcune slash). Nel quarto Latina cede e Vibo ne approfitta rimettendo di nuovo in parità il match (15-25). Il tie-break inizia con i padroni di casa avanti 10-6, Vibo recupera ma il più lucido è Stern che trova un paio di punti decisivi nel break finale di Latina che inchioda il 15-13 che manda in archivio il set. A inizio partita il sindaco di Cisterna di Latina Mauro Carturan è stato celebrato con una maglia da gara e un pallone ufficiale dal presidente Gianrio Falivene e dallo storico dirigente Gigi Goldner.

TOP VOLLEY LATINA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA 3-2
TOP VOLLEY LATINA: Gavenda, Parodi, Gitto 11, Sottile 2, Ngapeth 17, Barone, Tosi (lib.), Caccioppola (lib.), Rossi 7, Stern 15, Pei Huang, Palacios 18. All. Tubertini
TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Zhukousski 3, Cappio ne, Marra (lib.), Vitelli 1, Marsili, Skrimov 14, Barreto Silva, Domagala ne, Al Hachdadi 25, Presta 2, Strohbach 18, Mengozzi 10. All. Valentini
Arbitri: Gnani (Ferrara) e Venturi (Torino)
Parziali: 22-25 (26’), 25-19 (30’), 25-23 (28’), 15-25 (19’), 15-13 (21’)
Note: Latina: ricezione: 41% (24%), attacco 42%, aces 4 (err.batt. 18), muri pt. 12; Vibo: ricezione: 48% (28%), attacco 45%, aces 4 (err.batt. 22), muri pt. 12;
Spettatori: 917
MVP: Ngapeth