Orrore a Roma, mamma si suicida gettandosi nel Tevere: si cercano le figlie

0
540

Una donna di 38 anni si è tolta la vita questa mattina a Roma gettandosi nel Tevere da ponte Testaccio. E’ successo intorno alle 6:20,  il suo corpo è stato recuperato intorno alle ore 12:00 dal nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco.

Sono in corso controlli a tutto campo le ricerche per riuscire a ritrovare le figlie, due gemelle di 5 mesi scomparse da casa insieme alla madre. Si teme che possano essere in acqua.

La vittima è una donna italiana di 38 anni che lavorava presso uno studio notarile.

A lanciare l’allarme il padre delle bambine e compagno della donna. L’uomo al suo risveglio ha raccontato di aver trovato la porta della loro abitazione aperta. Preoccupato di non vedere in casa la donna con le bambine, ha dato l’allarme. Alle forze dell’ordine che hanno raccolto la sua denuncia ha raccontato di aver visto per l’ultima volta la 38enne e le gemelline attorno alle 3.00 del mattino.

La procura ha aperto un fascicolo per omicidio-suicidio, al momento affidato al pm di turno Mario Palazzi.