Top Volley Latina vince 3-1 il derby contro Sora. Sottile: «Tre punti pesantissimi in chiave salvezza»

0
358

(MeridianaNotizie) Latina, 10 dicembre 2018 – La Top Volley Latina vince 3-1 il derby con Sora e conquista tre punti fondamentali in chiave salvezza. Confermato il dominio negli scontri diretti: si tratta del quinto successo dei pontini su cinque match giocati finora nella massima serie. Stern con 19 punti è stato il migliore in campo e il miglior realizzatore dei padroni di casa, dall’altra parte della rete Petkovic ha messo a referto 29 punti. «Abbiamo vinto una partita importante, era uno scontro salvezza e abbiamo portato a casa tre punti molto pesanti – ha spiegato a fine partita Daniele Sottile, palleggiatore e capitano della Top Volley Latina – Sora ha giocano un’ottima pallavolo, ci aspettavamo questo e ci siamo preparati: allo stesso tempo abbiamo faticato tantissimo e siamo stati bravi a lottare punto a punto dall’inizio alla fine. Stern ha fatto un’ottima partita proprio come tutto il resto della squadra». In avvio di partita il coach schiera Sottile in palleggio opposto in diagonale a Stern, di banda Palacios e Ngapeth, al centro Rossi e Gitto mentre a causa dell’indisponibilità di Tosi, Parodi è stato schierato nel ruolo di libero. «Questa è una vittoria che fortifica lo spirito di squadra che stiamo avendo in questa stagione, è stata una partita impegnativa dal punto di vista tecnico e abbiamo fatto un altro passo in avanti per innalzare il nostro livello di gioco senza far passare in secondo piano la fiducia che questo gruppo sta dimostrando di avere – spiega il coach Lorenzo Tubertini a fine match – Non abbiamo concesso troppo con la ricezione perché loro, tolto il primo set, hanno dato sempre tanta pressione al cambio palla sbagliando pochissimo. Oggi Sottile è stato molto bravo tatticamente a sviluppare il gioco».

LA PARTITA – La cornice di pubblico continua a crescere partita dopo partita nel nuovo palazzetto dello sport di viale delle Province a Cisterna di Latina. Il pubblico ha trascinato la squadra dall’inizio alla fine. Una fiammata pontina in avvio con la Top Volley Latina che inizia benissimo la partita e vince il primo set con grande autorità 25-19 trascinata da Toncek Stern efficace in attacco, così come Swan Ngapeth (11 punti in due). I padroni di casa sono sempre avanti (10-5, 13-5), decisivo lo strappo che porta Latina avanti 17-11 con una pipe di Ngapeth, preludio al 25-19 che inchioda il primo set. Nel secondo regna l’equilibrio ma alla fine la spunta Sora che riporta il match in equilibrio (19-25): si gioca praticamente punto a punto per il tutto il parziale. Sul 17 pari Sora mette il naso avanti e conserva un margine di vantaggio che le permette di rimettere il match in parità. Nel terzo spicchio di gara Latina si riorganizza e ricomincia a macinare gioco riportando il boccino dalla sua: fondamentale il supporto di Stern e di Pei che, entrato sul 23-20 in battuta, manda in tilt la ricezione sorana permettendo a Barone di trovare il 25-20 che porta la Top Volley avanti 2-1. Il primo strappo arriva quando i pontini capovolgono il risultato dal 12-14 al 16-14, Sora ricuce ma è troppo tardi. Con Latina avanti due a uno il quarto set diventa decisivo e Stern si mette letteralmente sulle spalle la squadra con Sottile che gli affida tutte le palle decisive. Dopo due match point annullati da Sora è Latina a chiudere 28-26.
Mario Barbiero (coach Globo Banca Popolare del Frusinate Sora): «Abbiamo giocato una brutta partita, brava Latina, sapevamo che sarebbe stata una partita difficile mentre noi siamo andati avanti a tratti senza una continuità di gioco. Ora dobbiamo guardare avanti e concentrarci sulle prossime sfide».
TOP VOLLEY LATINA – GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA 3-1
TOP VOLLEY LATINA: Gavenda, Parodi (lib.), Caccioppola (lib.) ne, Gitto 5, Sottile 3, Ngapeth 11, Barone 4, Rossi 8, Stern 19, Pei Huang, Palacios 13. All. Tubertini
GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Marrazzo, Kedzierski 3, Caneschi 7, Kupono Fey 6, Bonami (lib.), Joao Rafael 15, Breuning, Esposito ne, Mauti (lib.), Petkovic 29, Rawiak ne, Di Martino 5. All. Barbiero
Arbitri: Ilaria Vagni (Perugia) e Alessandro Tanasi (Siracusa)
Parziali: 25-19 (24’), 19-25 (27’), 25-21 (28’), 28-26 (35’)
Note: Latina: ricezione 51% (30%), attacco 45%, aces 8 (err.batt. 15) muri pt. 5; Sora: ricezione 46% (25%), attacco 47%, aces 3 (err.batt. 11) muri pt. 6;
Spettatori 915. Mvp: Stern.