Ardea, la Guardia Nazionale Ambientale chiede analisi dell acque in via delle Acque Basse

0
469

(MeridianaNotizie) Ardea, 23 gennaio 2019 – Iniziata la bonifica sul letto del canale di via delle Acque ad Ardea in località Salzare. Questa mattina, una ruspa con tre operatori si è messa all’opera per ripulire l’area invasa da rifiuti  ingombranti, abbandonati, calcinacci, copertoni, piastrelle, tegole, plastica e altro materiale non identificato. Sul posto presente anche il distaccamento locale della Guardia Nazionale Ambientale, per i dovuti controlli ambientali.

«Il bilancio del monitoraggio svolto negli ultimi mesi lungo i canali di scolo delle acque piovane, presenti sul territorio comunale di Ardea – dichiara Pietro Abruzzetti, responsabile del distaccamento Guardia Nazionale Ambientale di Ardea  – evidenzia una presenza costante quasi cronica, di rifiuti di ogni genere nelle acque in questione. Problemi anche alla foce, dove i fossi trasportano sia sulla battigia che in mare il proprio carico di residui inquinanti. I punti monitorati negli ultimi giorni, anche da altre realtà locali di tutela ambientale, in via delle Acque Basse presentano ogni tipo e genere di rifiuti. La rimozione effettuata in queste ore da parte del Consorzio di bonifica, ne è la conferma».

«Sarebbe utile ed interessante – aggiunge Abruzzetti – effettuare delle analisi sulle acque per verificare la non presenza di batteri nocivi alla salute. Non dimentichiamoci mai che il mare, per la città di Ardea, è una risorsa fondamentale, che va tutelata e salvaguardata, con azioni concrete di cittadini, istituzioni, forze dell’ordine, associazioni. Noi, come sempre, siamo a completa disposizione del Sndaco e dell’Amministrazione. Chiaramente, capiamo le difficoltà burocratiche ed economiche che si dovranno affrontare per prendere provvedimenti in merito, ma occorre fare presto, perché ogni giorno in cui non si mettono in campo dinamiche positive, è un giorno in più di scarichi abusivi di rifiuti, sia in strada che nei fossi, e di rischi per la salute dei cittadini»
«Da parte nostra – conclude il responsabile del distaccamento Guardia Nazionale Ambientale di Ardea  – continueremo a segnalare alle autorità competenti gli illeciti ambientali che riscontreremo man mano che svolgeremo i nostri servizi di controllo a tutela del territorio. Speriamo in un intervento di ripristino dei luoghi, prima che inizi la stagione estiva, per non creare criticità ai bagnanti ai cittadini, alle attività commerciali e balneari, ma soprattutto all’ambiente!»