Auto di lusso rubate in Europa e rivendute in Italia: presa banda di lituani

0
221

(MeridianaNotizie) Roma, 17 gennaio 2019 – La Polizia di Stato della Questura di Savona, ha dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di custodia cautelare in carcere a carico di sette persone e degli arresti domiciliari a carico di ulteriori cinque. Il provvedimento riguarda i reati di associazione per delinquere, riciclaggio, ricettazione, falso e truffa, aggravati dal fatto di essere stati commessi con il contributo di un gruppo criminale organizzato impegnato in più Stati. Un gruppo criminale, composto prevalentemente da soggetti di nazionalità lituana, provvedeva a trasferire in Italia autovetture di lusso (Porsche, BMW, Lexus) provento di furto in vari Paesi Europei, successivamente alle auto venivano predisposti documenti falsi per occultare la provenienza illecita per poterli rivendere a prezzi vantaggiosi. La struttura criminale, aveva sede nel Ponente Ligure, in particolare ad Albenga e Bordighera.L’operazione è stata eseguita tra Savona e Imperia, in collaborazione con personale della Squadra Mobile di Genova, Imperia del personale del Commissariato di Alassio e della Sezione Polizia Stradale di Savona.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)