Casilino, nascondeva la droga nella lavastoviglie: 24enne agli arresti domiciliari arrestato dalla Polizia

0
295

(MeridianaNotizie) Roma, 8 gennaio 2019 – Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di zona sono andati a casa di un ragazzo agli arresti domiciliari per verificare che questo fosse effettivamente in casa. Quando M.D., romano di 24 anni, ha aperto la porta, i poliziotti sono stati investiti da un forte odore di marijuana. Il giovane è apparso subito piuttosto nervoso e quando gli uomini in divisa hanno trovato una bustina in cellophane trasparente su un mobile, la sua agitazione è aumentata e hanno deciso di approfondire il controllo. Entrati in cucina, gli agenti hanno visto, sopra una lavastoviglie dismessa, scollegata sia dalla rete elettrica che da quella idrica, un bilancino di precisione e 24 bustine come quella sul mobile. Aperto l’elettrodomestico, dentro una borsa sportiva erano nascosti 21 panetti di hashish, per un peso complessivo di 2chili e 100 grammi e 3 buste trasparenti contenenti 400 grammi e mezzo di marijuana. In una scatola per scarpe poi, i poliziotti hanno scovato 860 involucri di cocaina pari a mezzo chilo di droga, un altro bilancino elettronico di precisione e varie bustine per il confezionamento delle dosi. Infine, nascosti nella parte posteriore di un quadro in salotto, c’erano 170 euro. Il pusher è stato pertanto arrestato per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)