Cesare Battisti in Italia lunedì 14 gennaio pomeriggio

0
349

(MeridianaNotizie) Roma, 13 gennaio 2019 – Cesare Battisti arriverà a Ciampino alle 14 di lunedì 14 gennaio, con un volo che arriverà questa sera alle 21, ora locale, in Bolivia, e ripartirà domenica alle 22 (saranno le 3 in Italia) per rientrare nel nostro Paese con a bordo il terrorista.

«Cesare Battisti rientrerà in Italia nelle prossime ore, con un volo in partenza da Santa Cruz e diretto a Roma». Lo scrive su Facebook il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. «Poco fa – spiega – ho sentito al telefono il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, che ho voluto ringraziare a nome di tutto il governo italiano per l’efficace collaborazione che ha portato alla cattura di Battisti. E allo stesso modo ringrazio le autorità boliviane. È un grazie con il quale sento di interpretare anche il sentimento delle famiglie delle vittime e di tutti coloro che chiedevano fosse fatta giustizia. Siamo soddisfatti di questo risultato che il nostro Paese sta aspettando da troppi anni», conclude Conte.

«Sarà espulso dalla Bolivia e sconterà l’ergastolo»annuncia il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede su Twitter. «Tornerà in Italia direttamente dalla Bolivia. In questo modo, l’ex terrorista sconterà la pena che gli è stata comminata dalla giustizia italiana: l’ergastolo!», scrive Bonafede, chiarendo così i prossimi passaggi che porteranno il terrorista dopo anni di latitanza a rientrare nel suo Paese, dove lo attende una pesantissima condanna per 4 omicidi.

Nato a Cisterna di Latina il 18 dicembre 1954, Cesare Battisti, era evaso dal carcere di Frosinone nel 1981 dopo essere stato condannato a 12 anni in primo grado per banda armata, è stato condannato in seguito all’ergastolo in contumacia per partecipazione a quattro omicidi. Ha ricevuto asilo fuori dei confini italiani come rifugiato politico.