Roma, Pigneto: arrestata ragazza straniera con 1 kg di droga nello zaino

0
114

(MeridianaNotizie) Roma, 25 gennaio 2019 – Il modus operandi messo a punto dagli spacciatori al Pigneto è ben noto agli agenti della Polizia di Stato del commissariato Porta Maggiore diretto da Augusto Pallante; la droga viene ben occultata all’interno di zaini per poi essere trasportata.

Questa volta O.F. extracomunitaria 26enne, oltre ad averla confezionata accuratamente, ha cosparso lo stupefacente di un’essenza profumata in modo da poter camuffare l’odore; malgrado ciò, il suo atteggiamento nervoso l’ha tradita attirando così l’attenzione dei poliziotti che vedendola camminare in via dell’Acqua Bullicante hanno deciso di controllarla.

In un primo momento, la donna ha riferito agli agenti di non sapere cosa contenesse lo zaino, ma da un controllo i poliziotti hanno rinvenuto all’interno un involucro minuziosamente confezionato contenete 1 kg di marijuana.

Accompagnata per gli accertamenti di rito presso il commissariato, nei confronti della donna risultava gravare un ordine di espulsione dal territorio nazionale.

Arrestata dovrà rispondere del reato di  detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.