Terracina, “Scuole sicure”: arrestato pusher di 18 anni

0
474

(MeridianaNotizie) Latina, 19 gennaio 2019 – Gli Agenti del Commissariato di Terracina, nell’ambito di servizi straordinari predisposti dal Dipartimento di P.S. ed organizzati territorialmente dal Questore di Latina, denominati “scuole sicure”, hanno operato dei controlli antidroga in alcuni plessi scolastici della Città di Terracina nel corso dei quali è stato tratto in arresto D. F. S. 18enne originario di Fondi.
Le pattuglie del Commissariato, impiegate in uniforme ed in abiti civili, si sono avvalse della collaborazione di unità cinofile addestrate al rinvenimento di sostanze stupefacenti. Le operazioni sono iniziate in prossimità dell’orario d’inizio delle lezioni ed hanno interessato le aree e le strade percorse dagli studenti sino all’entrata a scuola. Una volta all’interno dell’edificio è scattato il “blitz” nel corso del quale alcuni soggetti sono stati isolati ed ispezionati con l’aiuto dei “cani poliziotto”. Un giovane appena maggiorenne veniva trovato in possesso di circa 160 grammi di hashish mentre altri giovani nel corso delle operazioni venivano trovati in possesso di modiche quantità per le quali venivano segnalati alla locale Prefettura quali assuntori.
Il giovane trovato in possesso dell’ingente quantitativo di droga, deteneva indosso anche oggetti che ne favoriscono la ripartizione in dosi. Le operazioni venivano estese presso l’abitazione dello stesso ove, all’interno di indumenti, venivano rinvenuti e sottoposti a sequestro ulteriori 20 grammi di marijuana. Nei confronti del giovane si procedeva pertanto all’arresto sottoponendolo agli arresti domiciliari in attesa del rito di convalida. L’operazione di polizia si pone a prosecuzione dei precedenti arresti e sequestri operati recentemente e mirati a disarticolare “pushers” che propongono sostanze stupefacenti a minorenni e più in generale ai frequentatori degli Istituti scolastici della Città.