Ardea, Davide Mercuri eletto nuovo Organizer del Meetup del Movimento 5 Stelle

0
403

(MerdianaNotizie) Ardea, 23 gennaio 2019 – Davide Mercuri eletto nuovo Organizer del Meetup del Movimento 5 Stelle Ardea. L’assemblea generale degli attivisti del MoVimento 5 Stelle Ardea,  lunedì 21 gennaio 2019, ha votato e scelto il giovane pentastellato come portavoce del Meetup del Movimento 5 Stelle per il Comune di Ardea

«Per me è stata un’altra serata che porterò nel cuore – dichiara Davide Mercuri sui social – , sono stato eletto il nuovo Organizer del Meetup del Movimento 5 Stelle Ardea. Una grandissima emozione per la grande responsabilità che mi è stata data, far continuare questo progetto iniziato tantissimi anni fa. Per me è un onore essere parte di questo grande progetto che mi consente di partecipare attivamente alla vita politica della nostra città».

«Sono orgoglioso di rappresentate il nostro Meetup Amici di Grillo Ardea – aggiunge Mercuri -, rimasto attivo nonostante la grande vittoria elettorale di due anni fa che ci ha portato a governare Ardea. Città difficile con un comune da rimettere in moto, ma con l’impegno e la passione di tutti quanti, e con l’appoggio dei nostri cittadini, il Movimento 5 Stelle Ardea porterà a casa grandi risultati. Il processo di cambiamento in questa città è quanto di più difficile potesse capitare a dei semplici cittadini che si sono prestati alla politica, ma a noi le sfide piacciono e ci riusciremo. I Meetup sono stati i vivai dei nostri eletti, sono una realtà che ci distingue dalle altre forze politiche, sono gruppi di persone che decidono di crescere insieme e di contribuire alla crescita del proprio paese. Non smetterò mai di dirlo, ogni portavoce, che sia comunale, regionale o parlamentare, nazionale o europeo, non deve mai smettere di ricordare da dove viene e deve saper rimanere sempre in piazza, in ascolto, tra i cittadini».

«Sarà un’altra grande esperienza – conclude Davide Mercuri –  impegnerò al massimo, come ho sempre fatto in questi anni. Grazie di cuore a chi ha creduto in me e alla mia compagna Francesca Bosco di essermi sempre vicino».