Campidoglio, piano superamento campi rom non prevede assegnazione alloggi popolari

0
137

Roma, 24 gennaio 2019 – L’assegnazione degli alloggi di Edilizia residenziale pubblica segue la normativa vigente e non è connessa, in alcun modo, con il Piano per il superamento dei campi rom. L’assegnazione avviene infatti sulla base dello scorrimento delle graduatorie e dei requisiti legati a ogni domanda.

Non esiste e non può quindi esistere alcuna strategia in materia: gli alloggi vengono assegnati esclusivamente agli aventi diritto, così come regolato e previsto da apposite norme.

Si tratta di una procedura valida per tutti i cittadini, senza alcun trattamento ad hoc legato alla provenienza etnica e geografica. Ogni domanda viene quindi valutata con le stesse modalità e sulla base dei requisiti riscontrati si viene ammessi o meno alla graduatoria, con relativo punteggio. In questo modo l’assegnazione è garantita esclusivamente agli aventi diritto.