Consiglio dei Giovani: anche Ardea Domani chiede la sua istituzione

0
149

(MeridianaNotizie) Ardea, 25 gennaio 2019 – Anche Ardea Domani si schiera a favore dell’istituzione del Consiglio comunale dei Giovani nella città dei Rutuli. Questa mattina il portavoce del movimento civico, Luca Vita, ha protocollato una lettera indirizzata al Presidente del Consiglio Comunale di Ardea, Lucio Zito. Oggetto della comunicazione è proprio l’adesione di Ardea Domani alla richiesta già avanzata nei giorni scorsi dalla Sinistra di Ardea.

L’istituzione dell’organo di partecipazione, rivolto ai ragazzi tra i 15 e i 25 anni di età, è incoraggiato anche da un apposito bando della Regione Lazio, che scade però il 31 gennaio. Per questo, Ardea Domani si unisce alla richiesta della Sinistra di Ardea di convocare d’urgenza il Consiglio per permettere di usufruire dei fondi regionali.

“La proposta è in linea con i principi che da sempre ispirano la nostra azione” conferma il portavoce di Ardea Domani, Luca Vita, “a partire dall’idea di una ‘Città a misura di bambino’ che ha caratterizzato la nostra prima campagna elettorale. Crediamo che la partecipazione dei giovani alla vita politica della Città sia essenziale – aggiunge – per perseguire il bene comune e individuare le esigenze delle future generazioni, fino ad oggi piuttosto trascurate da parte di chi, nel corso degli anni, ha amministrato il nostro giovane Comune”.

“Comprendiamo – si legge nella lettera protocollata questa mattina – che i tempi per il Consiglio Comunale, necessari a pronunciarsi in merito ad una costituzione di questo importante organo di partecipazione, sono piuttosto contingentati. Così come siamo consapevoli delle criticità che le elezioni necessarie alla formazione di un Consiglio dei Giovani aprirebbero in una Città, come Ardea, ancora sprovvista di scuole superiori.

Siamo però certi che solo la partecipazione attiva dei cittadini, ed in particolar modo delle giovani generazioni, possa rappresentare una fattiva speranza di cambiamento per una comunità cittadina che ancora fa fatica a sentirsi come tale”.

Nel presentare la richiesta al Comune, Ardea Domani ha offerto la propria disponibilità e la propria collaborazione a ricercare forme e modi di attuazione del processo che dovrebbe portare alla creazione del nuovo organo.