Roma, Sequi (Ripa/Centro storico): “Dati Caritas allarmanti”

0
255

(MeridianaNotizie) Roma, 15 gennaio 2019 – “Oltre 21 mila richieste di aiuto nella città di Roma – dichiara  Fabrizio Sequi, portavoce dei comitati Ripa/centro storico – sono un dato significativo sulla povertà crescente nella città di Roma per non parlare dell’ennesima morte silenziosa di un clochard (già il quinto caso) quest’anno e  che esprimono in modo chiaro quanto la politica sia in ritardo nell’intervenire. Anche nel centro storico non sono sufficienti le strutture di ricovero e accoglienza come non sono adeguate quelle di una prima emergenza. Tante famiglie italiane sono in ginocchio e versano in situazioni critiche e mancano dei generi di prima necessità”

“Solo girando per il territorio delle municipalità – aggiunge il portavoce – ci si accorge di realtà molto amare che spesso non hanno la dovuta evidenza e verso cui la politica deve urgentemente mettere mano, non si può andare avanti con operazioni mediatiche o spot. Vanno ampliati gli spazi fisici di ricovero, sostenute le associazioni di volontariato che tanto si adoperano e gli investimenti per l’attività sociale da parte dell’amministrazione capitolina andrebbero rimodulati con nuovi criteri delle individuazioni delle priorità”.
“Siamo di fronte ad emergenze e crisi nuove – conclude Sequi – che necessitano di risposte diverse. Senza demagogie e senza ipocrisie di natura ideologica”.