Ancora fiamme a Castel Romano: bruciano auto rubate mentre la politica resta a guardare

0
492

(MeridianaNotizie) Roma, 7 gennaio 2019 – Ancora un incendio al campo nomadi di Castel Romano. Vigili del fuoco del distaccamento di Pomezia sono dovuti intervenire anche oggi per bloccare l’ennesimo incendio di autovetture rubate. Non passano giorno che gli stessi pompieri, insieme alle forze dell’ordine, sono costretti ad intervenire per porre fine a questi ripetuti roghi di origine dolosa. 24 ore fa l’ultimo rogo che ha visto impegnati i vigili per un’intera giornata con tre autobotti che si sono date il cambio per il rifornimento. Una situazione  drammatica, una vera e propria bomba ad orologeria per gli abitanti della baraccopoli e non solo. Rifiuti, sterpaglie, auto ormai prendono fuoco tutti i giorni causando un’emergenza ambientale, igienico-sanitaria e di sicurezza senza precedenti. Una situazione disastrosa che deve essere affrontata dalla politica il prima possibile, l’augurio è che vengano attuate misure a garantire la sicurezza dei cittadini dei comuni limitrofi e dei tanti pendolari che ogni giorno mettono a rischio la propria vita attraversando l’area incriminata.

M.G.