Casal Lumbroso, nascondeva 1 kg di ovuli di eroina nei calzini riposti nel cassetto della biancheria: arrestato pusher

0
521

(MeridianaNotizie) Roma, 4 febbraio 2019 – Al termine di una mirata attività antidroga, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro, hanno arrestato un cittadino nigeriano di 29 anni, senza fissa dimora, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Indagando negli ambienti dello spaccio di droga, i Carabinieri hanno osservato per alcuni giorni i movimenti dell’uomo, domiciliato in un condominio di via del Casale Lumbroso. Lo scorso pomeriggio, i Carabinieri hanno deciso di far scattare una perquisizione nell’appartamento dell’uomo dove, in un armadio della sua camera da letto, i militari hanno rinvenuto oltre 1 kg di eroina, suddiviso in 97 ovuli elettrosaldati, occultati all’interno di vari calzini sportivi, nonché materiale idoneo alla pesatura al taglio e al confezionamento delle dosi. Per il 29enne pusher, si sono aperte le porte del carcere di Regina Coeli.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)