(MeridianaNotizie) Pomezia, 22 febbraio 2019 -Incidente sul lavoro a Castel  Romano. Un operaio di 61 anni, classe 1958, originario della Sardegna, è morto schiacciato da palanche in legno.

L’episodio è avvenuto in via della Comunella, intorno alle 14 di mercoledì 20 febbraio in un deposito di falegrameria. Da quanto si apprende, l’operaio è stato schiacciato da alcune palanche di legno.  A dare l’allarme alcuni colleghi dell’uomo.

L’uomo è stato trasportato con urgenza all’ospedale Sant’Eugenio di Roma. Le ferite riportate al torace e al volto, però, erano troppo gravi.

Sul posto i Vigili del Fuoco di Pomezia, il personale medico e la Polizia.

Sulla dinamica dell’incidente indagano  gli agenti del agenti del commissariato di Spinaceto

M.G.

Articolo precedenteAtac, potenziamento del trasporto: rinnovo parco mezzi
Articolo successivoLanuvio, In arrivo lo Sportello del Consumatore Intercomunale