Latina, 36enne denunciato per tentata truffa ad un bar

0
427

(MeridianaNotizie) Latina, 22 febbraio 2019 – Proseguono i servizi straordinari di controllo. Nel pomeriggio del 20 febbraio, durante i controlli, un equipaggio della Squadra Volante della Polizia di Stato, su richiesta pervenuta al centralino di soccorso pubblico “113”, si portava in Via Padre S. Agostino, presso il bar ubicato nella zona , in quanto una persona dopo aver consumato una bevanda con una scusa si era allontanato dal bar senza pagare. L’uomo è stato fermato a bordo della propria autovettura mentre tentava di allontanarsi. Dagli accertamenti effettuati emergeva che il cittadino italiano dapprima ordinava e consumava una bevanda al bar, poi con la scusa di possedere solamente banconote di grosso taglio, si faceva anticipare 10 euro dalla commessa per effettuare rifornimento self-service, con l’impegno che sarebbe rientrato per saldare il debito. In realtà lo stesso, ottenuto il denaro, rientrava nella sua autovettura e cercava di dileguarsi, ma veniva prontamente bloccato dagli uomini della Squadra Volante. M.F., del 1982, con svariati precedenti di polizia, è stato denunciato in stato di libertà per tentata truffa.