Latina, interrompe la funzione religiosa: denunciata 48enne di Formia

0
708

(MeridianaNotizie) Latina, 2 febbraio 2019 – Nelle mattinata odierna personale del Commissariato di P.S. di Fondi è intervenuto nuovamente in Piazza Duomo, presso la chiesa di S. Pietro Apostolo, ove il parroco ed alcuni fedeli avevano chiesto l’intervento della Polizia per la presenza di un donna che, invaghitasi di un giovane prelato, lo stava perseguitando e pur di vederlo si era recata in tale luogo ove, non riuscendo a scorgere il sacerdote, per l’ennesima volta aveva iniziato a minacciare ed infastidire i fedeli presenti.
Una volta giunto sul posto, il personale operante aveva modo di constatare la presenza di numerose persone le quali indicavano una donna, che dopo aver interrotto la funzione religiosa in corso, salendo sull’altare ed iniziando a leggere le letture senza essere stata autorizzata, iniziava ad urlava verso i fedeli creando un evidente stato di panico nei presenti.
La persona, una volta bloccata dagli operanti ed indotta alla ragione, veniva identificata per M.R. di anni 48 e residente in Formia (LT), persona che si era già resa responsabile di analoghi reati nei giorni scorsi e per tale motivo già oggetto di un provvedimento di allontanamento da territorio di Fondi.
Alla luce degli eventi la prevenuta è stata denunziata in stato di libertà per inottemperanza al foglio di via obbligatorio e interruzione di un servizio religioso e quindi nuovamente allontanata da questo centro.