Latina, recuperati altri quattro stabili INPS occupati abusivamente nel complesso edilizio “Colosseo”

0
186

(MeridianaNotizie) Latina, 9 febbraio 2019 – La Questura di Latina ha recuperato altri quattro stabili ad uso commerciale presso il “Colosseo” di via Bruxelles e li ha formalmente restituiti all’INPS quale Ente proprietario.

Tale intervento è la prosecuzione di quanto già intrapreso, lo scorso novembre, allorquando fu effettuato un primo intervento di sgombero che riguardò 14 uffici occupati senza titolo, “trasformati” ad uso abitazione, che furono sequestrati dalla Digos unitamente alla Polizia Locale, a seguito delle riunioni e delle direttive promanate dal Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal sig. Prefetto di Latina.
Questa mattina altri 4 stabili, che gli occupanti avevano liberato già da alcuni giorni anche grazie all’intervento dei Servizi Sociali del Comune di Latina, sono stati riaffidati ad un funzionario dell’INPS.
Restano occupati 5 uffici, in cui vivono persone e nuclei familiari anch’essi seguiti dai Servizi Sociali e per i quali si sta cercando una soluzione alloggiativa alternativa.
Gli sgomberi al “Colosseo” hanno riguardato, in gran parte, pregiudicati locali che vi avevano trovato una comoda “base di appoggio” o stabili dove è presente una situazione di oggettivo pericolo, a causa dei lavori edili irregolari realizzati e del sistematico uso di bombole del gas.
L’intervento, tra l’altro, si è reso necessario anche per prevenire ulteriori criticità sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica, visto il clima teso tra residenti regolari ed occupanti abusivi.