Roma, operazione antidroga dei Carabinieri: 8 persone arrestate

0
382

(MeridianaNotizie) Roma, 14 febbraio 2019 – Ancora controlli antidroga dei Carabinieri, ancora arresti, denunce e sequestri di ingenti quantità di sostanze stupefacenti di ogni tipo. Nelle ultime 24 ore, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno passato al setaccio le più note piazze di spaccio, senza sottovalutare i quartieri meno “noti” sotto il profilo delle attività illecite. Il bilancio è di 8 persone arrestate e altre 2 denunciate a piede libero tra Prenestino-Labicano, Colle Oppio, Quartaccio, Trastevere, San Lorenzo, piazza Vittorio Emanuele II, Colle Prenestino, Gianicolense e Bravetta. Sono stati sequestrati complessivamente circa 2 Kg di hashish e centinaia di dosi tra marijuana, cocaina ed eroina. Requisiti anche circa 700 euro in contanti ritenuti provento illecito dei pusher finiti in manette. Una ragazza romana di 33 anni, incensurata, è stata trovata in possesso di oltre 1,8 Kg di hashish suddivisi in panetti sparpagliati per tutta la sua abitazione di via Andersen. Nell’appartamento, i Carabinieri della Stazione Roma Ottavia hanno stato scoperto anche gli strumenti per la pesatura, il confezionamento e il taglio dello stupefacente. Un romano di 19 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti è stato, invece, arrestato in piazza Vittorio Emanuele II. Lo spacciatore è stato sorpreso a cedere dosi di hashish. A scoprirlo sono stati i Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante. A San Lorenzo, tra via dei Volsci e via dei Sardi, è stato bloccato un cittadino tunisino di 34 anni, anch’egli nella Capitale senza fissa dimora, mentre stava tentando di piazzare alcune dosi di cocaina. Nelle sue tasche, i Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo hanno rinvenuto anche un coltello di genere proibito. Stessa sorte per una ragazza pusher sorpresa “a lavoro” lungo viale Trastevere: i Carabinieri della locale Stazione l’hanno “pizzicata” proprio mentre stava consegnando delle dosi di hashish ad un acquirente e, durante la perquisizione, sono spuntate altre decine di dosi pronte per essere smerciate. Analoghe situazioni si sono verificate in via Serapide, dove i Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante hanno arrestato un cittadino filippino di 26 anni, nella Capitale senza fissa dimora e già conosciuto alle forze dell’ordine, trovato in possesso di diversi grammi di marijuana, e in via Attilio Zuccagni Orlandini, dove a finire in manette per mano dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina è stato un romano di 44 anni che stava spacciando dosi di cocaina e hashish. Gli ultimi ad essere arrestati sono stati un cittadino del Gambia di 26 anni, senza fissa dimora e con precedenti, e un romano di 29 anni residente a Cerveteri, rispettivamente sorpresi dai Carabinieri della Stazione Roma Porta Portese e del Nucleo Operativo della compagnia Roma Casilina con decine di dosi tra eroina e cocaina.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)