Tor San Lorenzo, furto di S.Valentino in via Dora Baltea: Nuova California vive nel terrore (FOTO)

0
2535

(MeridianaNotizie) Ardea, 14 febbraio 2019 – Entra in casa il giorno di S.Valentino e si trova due ladri con casa sottosopra. È questo  lo scenario che è apparso ad una signora residente ad Ardea in via Dora Baltea, in località Tor San Lorenzo. Un furto avvenuto in pieno giorno, alle ore 19:00, in una via principale del quartiere Nuova California, a pochi metri di distanza dal parco giochi di via Reno e viale Nuova California.

Danneggiata la serratura della porta blindata, cassetti aperti e svuotati, capi di abbigliamento per terra, oggetti non preziosi sparsi per tutta casa.  I malviventi sono entrati con tutta calma entrando nell’abitazione, con arnesi da scasso, danneggiando la porta di ingresso, il tutto mentre la proprietaria non era in casa.

Un rientro amaro per la donna che, percorrendo il viale del suo giardino, si è trovata di fronte un uomo seduto sul muretto di confine della sua abitazione che al suo arrivo ha iniziato a gridare e avvisare, in lingua straniera, l’amico che dentro casa stava cercando oggetti di valore. Un fuggi fuggi durato pochi istanti, la signora scioccata, dopo aver trovato casa a soqquadro, ha immediatamente chiamato le forze per chiedere aiuto.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della stazione di Anzio,  è stata sporta denuncia contro ignoti, magro il bottino, casa a soqquadro, derubati alcuni effetti personali.

Per il territorio di Tor San Lorenzo si tratta dell’ennesimo furto in poche ore.  L’ultimo di una lista di cui ormai si è perso il conto. Pochi giorni fa, in via Ticino e via Tanaro, tre automobili e due case sono finite nel mirino dei malviventi nello spazio di poco più di 48 ore. Un’altro colpo è stato messo a segno all’oreficeria Franc’oro.

Martedì 12 febbraio il presidente del comitato di quartiere Nuova California Piero D’Angeli è stato ricevuto dal comandante dei Carabinieri della Compagnia di Anzio Lorenzo Buschittari, che ha raccolto le preoccupazioni della cittadinanza.

La piaga dei furti sta esasperando l’intero quartiere, che ora chiede aiuto e invoca un’azione concreta alle forze dell’ordine, agli istituti di vigilanza, al Controllo del Vicinato per riuscire ad individuare e far arrestare i malviventi.