Editoria: in uscita il 1 marzo il nuovo numero di #CulturaIdentità, il tema scelto questa volta è “Educare alla Ballezza”

511

Editoria: in uscita il 1 marzo il nuovo numero di #CulturaIdentità, il tema scelto questa volta è “Educare alla Ballezza”

(MeridianaNotizie) Roma, 26 febbraio 2019 – Torna in edicola #CulturaIdentità, il magazine mensile in distribuzione gratuita con il quotidiano Il Giornale. Dopo il successo del primo, il nuovo numero della rivista in formato tabloid uscirà venerdì 1 marzo. La parola chiave scelta per questo mese è “Educare”: su questo tema si sono cimentati il critico d’arte Angelo Crespi, il filosofo Diego Fusaro, il giornalista ed ex parlamentare Marcello De Angelis e il deputato alla Camera Federico Mollicone, insieme al direttore Alessandro Sansoni e all’editore e fondatore della testata Edoardo Sylos Labini. Sullo stesso tema anche le interviste a due eminenti intellettuali italiani, Alessandro Giuli ed Ernesto Galli Della Loggia.
“Abbiamo voluto subito porre all’attenzione dei nostri lettori il tema dell’educazione, intesa nella sua accezione più ampia. In un paese ricco di storia, arte e bellezza come l’Italia la cultura è un tema decisivo e per questo lanciamo la proposta di rendere obbligatorio, sin dalla scuola materna, lo studio della storia dell’arte e delle discipline artistiche, per educare sin da piccoli i nostri figli alla bellezza”, ha affermato Edoardo Sylos Labini. “Il rilancio della scuola pubblica, nella consapevolezza del ruolo strategico che in una società rivestono educazione, istruzione e ricerca, è una delle principali emergenze nazionali, troppo spesso sottovalutate dalla politica. Noi chiediamo che questo tema sia invece posto in cima all’agenda del governo. Una Nazione che non investe sulla formazione delle nuove generazioni e una Nazione che non crede in sé stessa e nel suo futuro”, ha aggiunto Alessandro Sansoni.Il numero di marzo presenta inoltre due interviste in esclusiva al noto doppiatore Luca Ward e alla leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. Anche questa volta diverse le firme di prestigio che compaiono su #CulturaIdentità, tra le altre Paola Bacchiddu, Mario Bozzi Sentieri, Guido Castelli, Paolo Corsini, Nino Spirlì, Laura Tecce e una immaginifica intervista raccolta da Pietrangelo Buttafuoco sul film Primo Re.
La copertina, infine, è illustrata questa volta dall’opera dell’artista milanese Simone Fugazzotto “A Selfie A Day, Keeps Your Friends Away”

Articolo precedenteAnzio, al via nuovo sistema di comunicazione assenze della refezione scolastica
Articolo successivoRoma, Casal Bertone: clochard morto carbonizzato