Roma, Sassat: Assessorato Patrimonio, in corso verifica su errori documentazione esclusi

0
341

(MeridianaNotizie) Roma, 26 febbraio 2019 –  L’Assessorato Patrimonio e Politiche Abitative di Roma Capitale ha attivato gli uffici dipartimentali per procedere alla verifica, nel rispetto della normativa e delle procedure vigenti, di eventuali errori nella documentazione relativa ai nuclei familiari che sono risultati esclusi dall’accesso al nuovo servizio di assistenza alloggiativa temporanea Sassat.

La direttiva dell’Assessora Rosalba Castiglione, in linea con la mozione approvata all’unanimità dall’Assemblea Capitolina, è stata trasmessa alle strutture competenti nella giornata di ieri.

Il nuovo servizio Sassat prevede, oltre all’accoglienza in un’abitazione, anche l’inserimento di ogni nucleo familiare avente diritto all’assistenza alloggiativa temporanea all’interno di un imprescindibile percorso di sostegno ed accompagnamento teso al raggiungimento dell’autonomia.

Per i nuclei familiari non aventi diritto al servizio di assistenza alloggiativa temporanea è stato messo a disposizione il Buono Casa, un contributo erogato dal Comune per sostenere le famiglie nell’affitto.

Lo stato della procedura è stata al centro di un incontro tenuto in Assessorato questa mattina insieme a rappresentanti degli inquilini dei Caat.