Della Gatta (ANIF): ”Ipercolesterolemia Familiare tra le malattie rare. Non abbassare la guardia sulla ricerca”.

0
340

Domenico Della Gatta (Pres. ANIF):
”Ipercolesterolemia Familiare tra le malattie rare.
Non abbassare la guardia sulla ricerca”.

(MeridianaNotizie) Roma, 28 febbraio 2019 – “Nella Giornata mondiale delle malattie rare occorre soffermarsi su una patologia per cui si ha scarsa sensibilizzazione – a parlare è Domenico Della Gatta, Presidente dell’A.N.I.F.(Associazione Nazionale Ipercolesterolemia Familiare) – necessita non abbassare la guardia sulla ricerca che negli ultimi anni non è stata all’altezza di un Paese civile. Molto è stato fatto dai privati mentre la risposta delle istituzioni è stata davvero deludente.La giornata di oggi rappresenta un evento molto significativo nel mondo per i malati affetti dalle malattie in questione e che nella loro particolare specificità interessa anche in modo “diretto” i familiari degli stessi, nonché gli operatori medici e sociali di ogni area di settore.A tale riguardo – prosegue Della Gatta- la “Giornata mondiale delle malattie rare”, pur nella sua cadenza annuale portando l’accento sull’esistenza di tali particolari affezioni, vuole consapevolizzare lo Stato ed i cittadini tutti, affinché un “giorno” non rimanga soltanto tale ma diventi un’attività costante di Ricerca quotidiana al fine di portare sostegno e sollievo in ogni giorno dell’anno ai malati che, purtroppo, nel quotidiano vivono nella sofferenza.Auspichiamo – conclude il Presidente ANIF – che i decisori istituzionali, il Ministero della Salute e tutti gli organismi regionali deputati per la salvaguardia della salute pubblica, intervengano concretamente al fine di sviluppare quelle linee di intervento e ricerca”.