Anzio, la Giunta ha approvato la delibera per l’assegnazione della Villa confiscata alla criminalità organizzata

0
250

(MeridianaNotizie) Anzio, 2 marzo 2019 – La Villa di Via Tamburrano, confiscata alla criminalità organizzata ed assegnata al Comune di Anzio, è stata assegnata temporaneamente ad una cooperativa sociale per l’istituzione di una casa famiglia per minori. Lo ha stabilito una delibera della Giunta De Angelis, approvata nei giorni scorsi, finalizzata ad utilizzare l’immobile, nell’immediato, per importanti finalità sociali.

“La cooperativa sociale – afferma l’Assessore al Bilancio e Patrimonio, Eugenio Ruggiero – si farà carico della manutenzione e cura della villa, fino all’eventuale provvedimento definitivo di confisca, al fine di garantirne il mantenimento in buono stato. In un recente incontro in Regione, alla presenza del Governo, abbiamo evidenziato la necessità di una modifica legislativa, finalizzata ad accorciare i tempi per l’assegnazione definitiva di questa tipologia di immobili e l’importanza  dello stanziamento, di risorse pubbliche, per le opere di sistemazione dei beni che vengono assegnati ai Comuni. Chiudere la filiera, assegnazione definitiva, fondi, sistemazione e messa in sicurezza dei beni confiscati, sarebbe fondamentale per rendere immediatamente disponibili gli immobili per supportare i Comuni che non hanno a disposizione le ingenti risorse, spesso indispensabili, per renderli fruibili e utilizzabili per fini sociali”.