Pomezia, ambiente: Campagna di analisi per individuare eventuali scarichi abusivi

809

(MeridianaNotizie) Pomezia, 2 marzo 2019 – Nell’ambito di prevenzione e tutela del territorio, sono stati prelevati cinque campioni di acque lungo il fosso di Pratica di Mare fino ad arrivare alla foce di Torvaianica. Il sopralluogo, effettuato dall’Ufficio Tutela delle Acque settore Ambiente in collaborazione con la Polizia Locale ed il personale tecnico di ACEA, ha come finalità quella individuare eventuali scarichi abusivi con successivi sversamenti in mare.

“Per la prima volta il comune è parte attiva nel monitorare lo stato di salute dei corsi d’acqua; controllare ed individuare eventuali scarichi abusivi anche di natura industriale, è per noi una priorità – dichiara Giovanni Mattias Assessore all’Ambiente – E’ un nostro obbligo, inoltre promuovere eventuali azioni giudiziarie qualora dovessimo riscontrare irregolarità ambientali.”

“La corretta gestione dei corsi d’acqua, con un regolare monitoraggio e controllo, rappresenta una necessità a tutela dell’ambiente e delle nostre acque – afferma Adriano Zuccalà Sindaco di Pomezia – il sopralluogo effettuato entra in un’ottica di prevenzione e repressione, con l’obiettivo di migliorare la qualità del mare già dalla prossima stagione balneare.”

Articolo precedenteRisparmio energetico, Roma Capitale aderisce a ‘M’illumino di meno’ di Radio 2
Articolo successivoPomezia, chiusa fino al 5 marzo un tratto della SS 148 Pontina