Roma, UEFA EURO 2020: al via lo Stress Test sulla mobilità 

0
497

(MeridianaNotizie) Roma, 17 marzo 2019 – L’Amministrazione capitolina dà il via ad azioni concrete in vista del grande evento UEFA EURO 2020 che la città di Roma ospiterà dall’11 giugno al 12 luglio 2020 con 4 partite del Campionato Europeo di Calcio.

Il Gruppo di Lavoro che Roma Capitale ha individuato al fine di avviare tutte le attività funzionali alla migliore organizzazione dell’eventoUEFA EURO 2020 – dichiara l’Assessore allo Sport, Politiche giovanili e Grandi Eventi cittadini Daniele Frongia – ha iniziato a valutare gli impatti che il notevole afflusso di tifosi e turisti avrà sulla mobilità cittadina predisponendo un piano specifico dedicato alla mobilità”.

A tal proposito ieri, 16 marzo, in occasione della partita internazionale di Rugby del 6 Nazioni tra le squadre di Italia e Francia, Roma Capitale, attraverso l’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità opportunamente coinvolta, ha predisposto allo scopo uno “Stress Test” sulla mobilità.

Previsti diversi interventi:

Attivazione di un Servizio Navetta dalla stazione Metro A Cipro allo Stadio Olimpico con 16 Bus Atac e potenziamento della linea del tram n. 2 da Piazzale Flaminio a Piazza Mancini con l’aggiunta di due vetture, per un totale di 8 mezzi in servizio.

Sul sito www.romamobilita.it la mappa d’area dello Stadio con l’indicazione dei punti di discesa e risalita del Bus Navetta.

 “Eventi come questo richiedono una precisa programmazione delle strategie di mobilità per agevolare e regolare i flussi di tifosi e turisti, arrecando il minor disagio possibile alla cittadinanza. Ricordo anche l’iniziativa ‘Roma gioca sostenibile’, promossa con il patrocinio di Roma Capitale, Federazione Italiana Rugby e Coni: una guida disponibile sul sito dell’Agenzia per la mobilità che spiega come raggiungere l’Olimpico in bici, a piedi o con il trasporto pubblico. Le opzioni proposte sono a basso impatto ambientale e intermodali”, dichiara l’Assessora alla Città in Movimento Linda Meleo.