A Frascati arrivano le olimpiadi della differenziata con il progetto “10 lode per la carta”

0
425

(MeridianaNotizie) Roma, 12 aprile 2019 – Le olimpiadi della carta arrivano a Frascati e coinvolgono le scuole primarie con il progetto “10 e lode per la carta”, che rientra nell’ambito della campagna di comunicazione per la raccolta differenziata, promossa dall’Amministrazione comunale di Frascati, inserita nelle manifestazioni di Frascati in rosa, che inizierà oggi, venerdì 12 aprile, e terminerà giovedì 27 aprile 2019. Il progetto prevede una gara tra le scuole, chiamata appunto Olimpiadi della differenziata – Dieci e lode per la carta, per promuovere le tematiche legate al rispetto dell’ambiente e alla raccolta differenziata. Le olimpiadi della differenziata vogliono infatti essere un modo originale per avvicinare i ragazzi in età scolare. Per fare questo è stata posizionata nella mattinata di ieri un’apposita Ecoisola per la raccolta di carta e cartone in Piazza Guglielmo Marconi, dove i ragazzi delle scuole potranno conferire la carta tutti i giorni dalle ore 15 alle 20. L’accesso all’Ecoisola sarà possibile tramite una card personalizzata per ogni classe che consentirà anche di tracciare con precisione la quantità di rifiuti conferita e decretare i vincitori. I partecipanti potranno vedere in tempo reale la classifica, collegandosi all’indirizzo web indicato sulla card in dotazione. Le card saranno consegnate domani nel corso dell’incontro con le scuole previsto nell’Auditorium delle Scuderie Aldobrandini. «Le olimpiadi della differenziata avranno il pregio di coinvolgere attraverso il gioco gli studenti delle quarte e quinte classi di Frascati – dichiara il Sindaco di Frascati Roberto Mastrosanti -. Mi auguro che attraverso i ragazzi anche le famiglie possano riflettere sull’importanza di una corretta differenziata per ridurre l’impatto dei rifiuti, salvaguardando al contempo i nostri territori». «Come Amministrazione siamo soddisfatti dell’adesione delle nostre scuole ad un’attività ludica ma altamente formativa – dichiara la Consigliera delegata alla Scuola Paola Gizzi -. Ringrazio per questo i Dirigenti Scolastici e i docenti che guardano con attenzione alle iniziative ambientali che stiamo organizzando per diffondere una coscienza ecologista fin dalla tenera età».

(a cura di Cecilia Guglielmetti)