Roma, bloccato mentre cerca di applicare skimmer per rubare codici e dati di carte di credito

0
810

(MeridianaNotizie) Roma, 8 aprile 2019 – Ieri mattina, i Carabinieri della Stazione di Roma San Giovanni hanno arrestato un cittadino bulgaro, di 25 anni, incensurato, residente a Cerveteri, con l’accusa di installazione di apparecchiature atte ad intercettare, impedire o interrompere comunicazioni informatiche e telematiche. Ieri mattina i Carabinieri, nel corso dei controlli del territorio, transitando in via Soana, nei pressi di piazza Tuscolo, hanno notato lo straniero mentre manometteva mediante l’installazione di un dispositivo skimmer e apparecchiature informatiche, tra cui un congegno composto da una batteria e un microchip utile a memorizzare i codici pin dei dati delle carte digitati dagli utenti, presso lo sportello bancomat di una banca. Dopo averlo bloccato ed ammanettato, i militari hanno provveduto a recuperare e sequestrare tutto il materiale. Successivamente è stato portato in caserma e trattenuto in caserma, in attesa del rito direttissimo, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)