Roma, marocchino accoltella un uomo a Termini: arrestato

0
230

(MeridianaNotizie) Roma, 23 aprile 2019 – 50 persone controllate, di cui 23 cittadini stranieri, 5 persone arrestate, 1 persona denunciata in stato di libertà e 2 esercizi commerciali controllati.
Questo il risultato ottenuto dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Viminale nella sola giornata di sabato nell’area della Stazione Termini.
In particolare il capillare dispiegamento dei poliziotti di Viminale, ha permesso di arrestare 2 cittadini, un italiano e l’altro originario del Gambia, risultati destinatari di ordinanza di custodia cautelare in carcere – mentre altri due stranieri, uno del Gambia ed una colombiana, entrambi con precedenti di polizia, sono stati arrestati in flagranza di reato per spaccio di sostanza stupefacente.
Inoltre, verso le 10.30 a Piazza dei Cinquecento, un uomo ferito si è avvicinato ai poliziotti impegnati nei controlli sulla piazza, dichiarando di essere stato aggredito da un uomo che alla vista degli agenti si stava allontanando.
La lite era cominciata poco prima a bordo di un autobus, R.M. 37enne di origini marocchine aveva colpito alla gola con un coltello un 44enne georgiano.
I poliziotti hanno inseguito il magrebino, che intanto aveva buttato via il coltello, bloccandolo in via Cavour.
R.M. accompagnato negli uffici del commissariato Viminale per gli ulteriori accertamenti, è stato arrestato per tentato omicidio, mentre il coltello è stato recuperato e sequestrato.
Il ferito è stato soccorso nel vicino ospedale ed ha avuto una prognosi di 21 giorni.
Controllati anche 2 esercizi commerciali dove non sono state rilevate irregolarità.