#BrandAnzio, l’assessore Salsedo presente al Vinitaly: «Definito l’accordo con l’Azienda Agricola Casale del Giglio»

0
238

(MeridianaNotizie) Anzio, 14 aprile 2019 – «E’ motivo d’orgoglio, per la Città di Anzio, che la nota casa vinicola Casale del Giglio, della famiglia Santarelli, inaugurerà l’annata 2018 all’interno del Parco di Villa Adele, con la degustazione di sette vini, tra i quali il Bellone ANTHIUM, proveniente dai vigneti delle Falasche – Anzio. L’iniziativa, patrocinata ed ospitata per la prima volta dal Comune di Anzio, che prevede la destinazione del ricavato per l’acquisto di macchinari all’Ospedale Riuniti, rientra nell’ambito dell’azione di marketing territoriale per promuovere il #BrandAnzio».

Lo comunica l’Assessore alle attività produttive, turismo e spettacolo del Comune di Anzio, Valentina Salsedo, in riferimento alla partecipazione al Vinitaly di Verona ed alle iniziative finalizzate a diffondere, nel mondo, il #BrandAnzio.

L’evento dell’Azienda Agricola Casale del Giglio, denominato «ANTHIUM Vino e Turismo», si terrà sabato 25 maggio, dalle ore 18.00 alle ore 21.30. Durante la degustazione, finalizzata anche a raccogliere fondi per l’Ospedale Riuniti, si esibiranno artisti del mondo dello spettacolo, con performance musicali e teatrali.

Il bianco ANTHIUM 2018, Bellone IGP di Casale del Giglio, al Vinitaly è risultato tra i dodici vini del Lazio, selezionati da enologi internazionali, inseriti nella «5StarWines – The Book 2019». Si tratta di un ottimo vino Bellone, abbinato da molti noti ristoratori con la tipica «Minestra dei Pescatori Anziati», candidata dal Sindaco, Candido De Angelis, per il riconoscimento del marchio di Denominazione Comunale di Origine (De.C.O.).

L’Amministrazione Comunale si complimenta anche con la Casa Vinicola Divina Provvidenza per i riconoscimenti ottenuti al Vinitaly 2019.