Amministratori di condominio: Una proposta univoca per il sottosegretario Morrone

0
750

Amministratori di condominio: Una proposta univoca per il sottosegretario Morrone

(MeridianaNotizie)Roma 27 aprile 2019 – Amministratori di condominio: istituzione di un albo professionale o di un registro? Ne discuteranno le associazioni di categoria inserite nell’elenco del MISE (ministero dello sviluppo economico) lunedì 29 aprile a partire dalle 9,30 presso l’hotel Radisson Blu in via Turati 171. Al termine della discussione, intorno alle ore 12,00 vi sarà una conferenza stampa ove verrà comunicata la eventuale posizione comune che le associazioni tra le 21 invitate avranno raggiunto e che porteranno al tavolo del sottosegretario alla giustizia con delega agli albi professionali Jacopo Morrone giovedì 2 maggio 2019 L’idea dell’incontro, promossa dall’Unai (unione nazionale amministratori di immobili), associazione tra quelle riconosciute dal MISE, mira a trovare un accordo in modo da poter esprimere una posizione univoca al tavolo del sottosegretario dando in questo modo peso “politico” alle loro proposte.
La discussione chiarirà la proposta unitaria sulla quale discutere al tavolo di Morrone al fine di regolamentare l’attività degli amministratori di immobili.
Le linee di pensiero sono essenzialmente 2: tra chi vorrebbe un albo professionale che richiederebbe il vincolo dell’esclusività e sarebbe vigilato dal ministero della giustizia e tra chi vorrebbe invece un semplice registro.
“Il registro – afferma il presidente dell’Unai Rosario Calabrese – è sicuramente meno vincolante e più aperto, bisognerebbe inoltre capire che tipo di registro dovrebbe essere, se esclusivo o meno, con sbarramento o che preveda requisiti per l’iscrizione, noi dell’Unai siamo sicuramente per l’albo professionale poiché l’idea del registro si presta a qualsiasi uso e sembra più una vetrina che non un requisito professionalmente qualificante”.