Latina, riprende la stagione teatrale 2018/2019 aprile e maggio al Teatro Moderno

0
238

(MeridianaNotizie) Latina, 7 aprile 2019 – A causa della perdurante chiusura del Teatro Gabriele D’Annunzio, ATCL – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio e Comune di Latina, hanno deciso di spostare la programmazione della stagione 2018/19 al Teatro Moderno con alcuni aggiustamenti dovuti alle possibilità tecniche e di calendario del Teatro e delle compagnie.

Spiacenti per l’accaduto, ATCL e Comune di Latina sono però convinti che per la città di Latina sia fondamentale continuare a proporre un’importante attività culturale.

Saranno 5 gli appuntamenti da aprile a maggio con grandi protagonisti del teatro italiano.

Lunedì 29 aprile ore 21, Carlo Buccirosso presenterà a Latina la sua ultima produzione, COLPO DI SCENA una commedia dal ritmo incessante e dalle sfumature noir ambientata in un classico commissariato di provincia, sospesa tra divertimento e suspense, con un esilarante colpo di scena finale.

Domenica 5 maggio ore 18.30, Gabriele Lavia con I RAGAZZI CHE SI AMANO, il suo recital da Jacques Prévert, racconta un amore salvifico che dà l’unico senso possibile alla vita, un amore a cui aggrapparsi come naufraghi nel mare delle amarezze e ingiustizie dell’esistenza, un amore totalizzante che rigenera e crea un mondo in cui non c’è spazio per altri, in cui non esiste più niente se non i due giovani amanti.

Scritto da Samuel Beckett tra la fine del 1948 e l’inizio del ’49, ASPETTANDO GODOT torna in scena in un nuovo allestimento diretto da Maurizio Scaparro, con Antonio Salines, Luciano Virgilio, Edoardo Siravo, Fabrizio Bordignon, Gabriele Cicirello, giovedì 9 maggio ore 21. L’infinita e vana attesa di Vladimiro-Didi ed Estragone-Gogo è diventata l’emblema della condizione esistenziale dell’uomo contemporaneo, minuscolo e insignificante organismo nella vastità di un cosmo ostile e incomprensibile, segnato fin dalla nascita: «partoriscono a cavallo di una tomba, il giorno splende un istante, ed è subito notte», dice Pozzo.

Autore e narratore, interprete e traduttore del nostro sociale, Ascanio Celestini in PUEBLO, musiche dal vivo di Gianluca Casadei, ci porta in quella che definisce la “periferia dell’informazione”: «Questa è la storia di una barbona che non chiede l’elemosina e di uno zingaro di otto anni, della barista che guadagna con le slot machine, di un facchino africano e di un paio di padri di cui non conosco il nome. La storia dignitosa dei centomila africani morti nel fondo del mare. Questa è la storia di una giovane donna che fa la cassiera al supermercato e delle persone che incontra. Questa è la storia di un giorno di pioggia». Martedì 21 maggio ore 21.

Premiati con il Leone d’oro alla carriera per il Teatro 2018 alla Biennale di Venezia, Flavia Mastrella e Antonio Rezza portano in scena FRATTO_X in cui con poetica non convenzionale si fanno cantori e interpreti dell’assurdo quotidiano, in un impeto da suggestioni fotografiche. «L’habitat Fratto_X è un impeto da suggestioni fotografiche. Le immagini raccontano la strada che corre e l’impossibilità di agire. Scie luminose si materializzano con l’inquietante delicatezza dei fiori visti da vicino». racconta Flavia Mastrella. Lunedì 27 maggio ore 21

Gli abbonati possono rivolgersi per il relativo rimborso del rateo dei 2 spettacoli cancellati al Teatro Gabriele D’Annunzio a partire da martedì 28 maggio e fino a venerdì 7 giugno 2019 secondo gli orari di apertura del botteghino: dal lunedì al venerdì: dalle ore 10:00 alle ore 14:00; martedì e giovedì: dalle ore 15:00 alle ore 19:00.

SONY DSC