Artena, presentata la lista “Artena Cambia” con Silvia Carocci

2123
Amministrative, Artena: presentata la lista Artena Cambia con Silvia Carocci
Lo scorso 4 maggio la trentaquattrenne candidata sindaco Silvia Carocci ha incontrato i cittadini assieme alla sua squadra di governo
(MeridianaNotizie) Roma, 7 maggio 2019 – La città è in fermento, mancano poco meno di venti giorni al voto. Lo scorso sabato Silvia Carocci ha presentato la sua lista al Palazzaccio. Si tratta di otto donne e otto uomini che vanno dai 27 ai 63 anni rappresentanti dell’associazionismo, del commercio, del mondo della scuola artenese e delle  diverse sensibilità della città. Ognuno ha preso la parola e ha raccontato la scelta di mettersi in gioco al fianco di Silvia Carocci, chi perché “ero stanca di lamentarmi senza fare assolutamente e niente” (Giuditta Pecorari), chi perché “amo la mia città, ma la mia città non mi piace così com’è” (Noemi Acciarito), o perché “Artena deve essere più ambiziosa: dobbiamo prenderci i milioni di euro che l’Europa ci offre” (Sofia Fiorellini). Artena Cambia è una lista variegata, di persone appassionate per le quali la politica è innanzitutto “mettersi al servizio dei cittadini” (Massimo Martini), “se siamo qui è perché abbiamo la voglia di metterci a disposizione” (Matteo Santini), e perché “non possiamo lasciare andar via i nostri ragazzi, dobbiamo fare di più per le nuove generazioni” (Marco Imperioli Diamante). Ma “siamo convinti che Artena non cambia da sola, dobbiamo farlo insieme: dateci il vostro sostegno” (Simone De Castris), “lo abbiamo dimostrato con la vicenda del biometano al Colubro, e siamo riusciti a fermare il mostro” (Gianfranco Bianchi). I candidati si sono detti “felici di stare accanto a Silvia, perché è una persona onesta, trasparente e tenace” (Valentino Pompa); “ho trent’anni, e ancora credo in una politica giusta, quella che Silvia rappresenta” (Irene Palone); “lavorare in team è più proficuo che lavorare da soli”, (Grazia Caratelli), “sono sicura che Silvia condividerà con noi e con la città tutte le scelte che prenderà” (Giorgetta Mele). “Io credo molto nelle potenzialità di Artena” (Daniele Palone), “sono per un cambiamento radicale per la mia città” (Martina Mastrangeli e l’emozionantissima Fabiola Mattozzi). Poco prima della fine dell’evento il candidato Massimo Vitelli ci ha tenuto a fare un appello a tutti i cittadini: “il mio più grande desiderio è quello di chiedervi di liberare il voto: siate liberi di sostenere un cammino veramente nuovo”. Ha chiuso l’iniziativa un bellissimo intervento di Silvia Carocci, che ha detto: “lavoreremo per ricostruire Artena, ripartiremo dalle persone”, e che “Artena non deve rinascere, Artena deve solo rialzare la testa”.
Ecco i 16 nomi: Acciarito Noemi, Bianchi Gianfranco, Caratelli Grazia, De Castris Simone,  Fiorellini Sofia, Imperioli Diamante Marco, Martini Massimo, Mastrangeli Martina, Mattozzi Fabiola, Mele Giorgetta, Palone Daniele, Palone Irene, Pecorari Giuditta, Pompa Valentino, Santini Matteo, Vitelli Massimo.
Articolo precedenteFrascati, l’Amministrazione comunale aderisce al bando regionale per abbattere il costo della retta degli asili nido comunali
Articolo successivoPecoraduno 2019: arrosticini, vino e musica live il prossimo 7,8 e 9 giugno